L’aria condizionata potrebbe avvantaggiare chi soffre di allergie

Il caldo dell’estate, quando è forte e, soprattutto, non è secco ma terribilmente afoso, può diventare davvero difficile da sopportare. Per questo motivo, potremmo scegliere di fare una passeggiata al fresco di una galleria commerciale anziché all’aria aperta. Perché nei grandi centri di shopping non manca mai, in questo periodo, l’attivazione dell’aria condizionata. Oppure potremmo talmente essere stufi dell’afa da aver preso la decisione di installare un condizionatore direttamente in casa. Certo, questo potrebbe finalmente concederci sollievo.

Anche se per molti l’aria condizionata fa male. Non sono poche, infatti, le persone che si lamentano di dolori o fastidi improvvisi, alla schiena o al collo. E che imputerebbero l’insorgenza di questo problema all’aria condizionata. In realtà, ad oggi, non esisterebbero ancora studi che potrebbero dimostrare una correlazione tra problemi muscolo-scheletrici e aria condizionata. Potrebbe invece essere possibile un vantaggio dell’uso dell’aria condizionata per chi soffre di allergie.

L’aria condizionata potrebbe avvantaggiare chi soffre di allergie

Secondo gli esperti di Humanitas non sarebbe corretto asserire che l’aria condizionata faccia male. Come molti invece dicono. Questo sistema di condizionamento aiuterebbe ad affrontare le ondate di caldo afoso. Che potrebbero rappresentare un grave pericolo per le persone più a rischio. Come ad esempio individui sofferenti per patologie cardiache o anche con problemi respiratori. Oppure per anziani e per i bambini.

Un impianto di aria condizionata in funzionamento ad elevate prestazioni potrebbe inoltre aiutare a ridurre l’inquinamento domestico. E l’entrata di agenti inquinanti dentro gli ambienti. Per merito dell’azione dei filtri che purificano l’aria, microbi e polveri verrebbero ridotti. Chi soffre di asma e allergie, dunque, potrebbe veder migliorare la propria situazione grazie all’aria condizionata. Certo, però, è necessario non dimenticare alcune accortezze.

Come ottenere vantaggi dalla presenza del condizionatore

L’aria condizionata potrebbe avvantaggiare chi soffre, come detto, di allergie. Per ottenerne dei vantaggi si dovrebbero tenere a mente alcuni comportamenti fondamentali. Innanzitutto sarebbe importante la corretta manutenzione dell’impianto. Provvedere a pulizia e manutenzione, infatti, eviterebbe di trasformare il condizionatore in un ricettacolo di pericolosi batteri. Sarebbe poi quanto meno opportuno posizionarsi a debita distanza dal getto di aria a bassa temperatura. Ed evitare il diretto contatto con il bocchettone.

Lettura consigliata

Asma, starnuti, respiro affannoso potrebbero essere causati da un ingrediente presente in questo integratore utile a stimolare l’appetito

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te