La straordinaria vitamina meno famosa che tutti gli sportivi assumono regolarmente per avere sempre ossa forti e sangue fluido 

Primavera, tempo di fare un pieno di vitamine per affrontare al meglio l’arrivo del caldo. Solitamente andiamo in cerca della vitamina C per evitare malattie del cambio di stagione. Oppure, facciamo il pieno della B e della D, ottime ricostituenti. Ma in questo articolo vedremo la straordinaria vitamina meno famosa che tutti gli sportivi assumono regolarmente per avere sempre ossa forti e sangue fluido: la K. Potremo ovviamente acquistarla in comode gocce e pastiglie, ma la troviamo anche in alcuni alimenti che sarà opportuno portare a tavola.

La vitamina K è considerata la Cenerentola delle vitamine

La straordinaria vitamina meno famosa che tutti gli sportivi assumono regolarmente per avere sempre ossa forti e sangue fluido è tristemente spesso dimenticata. Ma, erroneamente, perché è anch’essa fondamentale per il nostro organismo. E, ne sanno qualcosa, purtroppo per loro, i pazienti che hanno problemi di coagulazione del sangue. La sua funzione è infatti quella di fornire al fegato tutte le sostanze necessarie per coagulare e cicatrizzare le ferite del nostro corpo. E, purtroppo, spesso non lo sappiamo, ma l’assunzione di alcuni farmaci, riduce il suo apporto giornaliero.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Una straordinaria alleata anche delle ossa

Quando parliamo di ossa robuste, non dobbiamo limitarci al pensiero della vitamina D, forse la più famosa in questo senso. Perché, secondo la scienza alimentare, la vitamina K previene l’osteoporosi, fornendoci l’apporto quotidiano di calcio per prevenire lo sgretolamento delle ossa.

Dove troviamo a tavola la vitamina K

Per garantirci quindi sangue e ossa in salute, non facciamoci mancare questa vitamina, che troviamo in:

  • fagioli e piselli;
  • carne;
  • cereali;
  • cavoli e broccoli;
  • asparagi;
  • olive;
  • carne;
  • kiwi;
  • latte e derivati.

Solitamente, soprattutto negli adulti, è molto raro eccedere nelle dosi di vitamina K, a meno di non assumere troppi alimenti di cui sopra. E, ci riferiamo in particolare a carne e latticini. Attenzione, però che un abuso di questa vitamina potrebbe anche provocare il rischio di trombosi.

Approfondimento

Ecco quali sono i rischi concreti per la salute di chi non mangia mai legumi

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te