La Storia dice che tra qualche settimana potrebbe tornare a splendere il sole sui mercati azionari di Wall Street

Sono bastate due settimane per spingere le quotazioni del Dow Jones su livelli che non vedeva dal novembre 2020. Inoltre non si vedeva un ribasso così profondo dai massimi da marzo del 2020 quando lo scoppio della pandemia aveva messo al tappetto i mercati finanziari mondiali. Questa volta, invece, la causa scatenante è stata l’inflazione che ha raggiunto livelli che non si vedevano da quant’anni spingendo la FED a una politica aggressiva dei tassi.

D’altra parte, che questi primi sei mesi del 2022 potessero essere tutti al ribasso non giunge inaspettato visto il frattale previsionale costruito utilizzando il ciclo di ProiezionidiBorsa. Sempre guardando il frattale, però, a questo punto dovremmo essere meno pessimisti sul futuro. Infatti, la Storia dice che tra qualche settimana potrebbe tornare a splendere il sole sui mercati azionari di Wall Street. Entro un paio di settimane, infatti, potrebbe iniziare la ripresa dei mercati azionari.

Però, è sempre meglio monitorare con attenzione i livelli chiave oltre i quali si potrebbero innescare importanti movimenti direzionali.

La Storia dice che tra qualche settimana potrebbe tornare a splendere il sole sui mercati azionari di Wall Street

Il Dow Jones (DJ30) ha chiuso la seduta del giorno 17 giugno a quota 29.888,78, in ribasso dello 0,13% rispetto alla seduta precedente. La variazione settimana su settimana è stata al ribasso del 4,79%.

Time frame giornaliero

La proiezione in corso è ribassista e punta al II obiettivo di prezzo in area 29.142. La tenuta di questo livello potrebbe favorire la ripartenza dei mercati. In caso contrario le quotazioni potrebbero dirigersi verso la massima estensione ribassista che potrebbe collocarsi in area 27.088.

Time frame settimanale

Settimana scorsa evidenziavamo come sul settimanale le quotazioni fossero molto vicine all’importantissimo supporto in area 30.810 (I obiettivo di prezzo). La mancata tenuta di questo livello, adesso,  potrebbe aprire le porte alla prosecuzione del percorso ribassista portando le quotazioni in area 26.100, prima, e successivamente in area 21.450.

dow jones

 

Lettura consigliata

Le prime sedute della prossima settimana potrebbero evitare al Ftse Mib Future di raggiungere quota 20.000

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te