La più gustosa insalata è nascosta nei prati di primavera ed è gratis

Si è spesso alla ricerca di alimenti salutari e saporiti, disposti a spendere chissà quanto per averli. Ci si scorda che la natura, soprattutto in questa stagione, offre le migliori soluzioni. E senza che si debba mettere mano al portafoglio, senza che si debba recarsi in costosi negozi di prodotti biologici.

La più gustosa insalata è nascosta nei prati di primavera ed è gratis

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera

Radicchio selvatico

I campi di tutta Italia, soprattutto il versante tirrenico, sono pieni di questa saporita pianta spontanea. Non è difficile raccoglierla e non è difficile cucinarla. Chiaramente ci vogliono un po’ di accortezze.

Se si vogliono scoprire il sapore e i benefici di questo fantastico prodotto della natura, ci vuole una cosa soltanto: impegno.

Come fare

Per prima cosa, bisogna trovare qualcuno che sappia raccogliere quest’erba spontanea. Andare in cerca di radicchio selvatico con un esperto è senz’altro la scelta più azzeccata.

Costui saprà spiegare bene come distinguere questa pianta da altre erbe simili e indicare i luoghi più adatti dove cercare, meglio di qualunque sito internet o manuale.

Perché farlo

Andare a raccogliere radicchio selvatico è benefico tre volte.
In primis per l’alimento stesso, un’erba nata e cresciuta spontaneamente, senza l’utilizzo di alcun prodotto chimico.

In secondo luogo perché per raccoglierlo si deve fare una certa attività fisica. Andar per campi e colline in cerca di questa prelibatezza è molto salutare.

Infine, riuscire a procurarsi del cibo in natura è qualcosa che produce uno spiccato senso di soddisfazione nell’essere umano. Per quanto si viva in città e metropoli, siamo comunque una specie animale legata indissolubilmente a questo pianeta.

Proprietà del radicchio selvatico

Questa pianta spontanea è raccolta fin dalle epoche più antiche.

Le sue principali proprietà sono digestive, diuretiche e depurative. È particolarmente indicata per la depurazione dell’intestino e del fegato. Possiede anche qualità antinfiammatorie.

Come utilizzarlo

Il modo migliore per consumare il radicchio selvatico è mangiarlo. Tuttavia ci si può fare anche un decotto a scopi curativi. In cucina si può consumare fresco, come insalata, oppure cotto, facendoci sughi, frittate e polpette.

La più gustosa insalata è nascosta nei prati di primavera ed è gratis. Il radicchio selvatico.

Consigliati per te