blank

Insalata d’arance alla siciliana, un contorno semplice ed economico per stupire gli ospiti

È stagione di arance. Un frutto che di per sé è un grande tesoro. Gli usi che se ne possono fare sono moltissimi, dalla cucina alla cosmetica. La scorza ha notevoli qualità aromatiche, i fiori vengono usati come decorazioni matrimoniali. Ai fornelli, non c’è fine alle ricette in cui può essere utilizzata.

In Sicilia, per esempio, patria assoluta di questo agrume, l’arancia è spesso utilizzata per l’insalata.

Le declinazioni dell’insalata di arance alla siciliana sono molteplici. Oggi vediamo la più semplice ed economica, che ha bisogno di soltanto tre o quattro ingredienti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Insalata d’arance alla siciliana, un contorno semplice ed economico per stupire gli ospiti

L’insalata alla siciliana è un contorno tanto facile quando appetitoso. È molto nutriente, oltre a essere un ottimo modo per sorprendere gli ospiti con un contorno insolito.

Per prepararla abbiamo bisogno di:

a) quattro arance (preferibilmente tarocco);

b) un limone;

c) olio extravergine d’oliva;

d) sale.

Preparazione semplice (e meno semplice)

Per prima cosa sbucciamo le arance. Tagliamole nel modo che preferiamo, a cubetti o a rondelle.

Ora, adagiamoli in un piatto da portata e spremiamoci sopra il succo di limone. Condiamo con olio d’oliva e sale. Alcuni aggiungono qualche goccia di aceto balsamico. E la nostra insalata è pronta per essere servita.

Se invece vogliamo provare una versione un po’ più ricca, aggiungiamo agli ingredienti:

a) un finocchio;

b) olive nere;

c) cipolle rosse;

d) pepe.

Per questa seconda versione è meglio tagliare le arance a cubetti e versarle in una ciotola. Lì, condiamole con succo di limone, olio, sale, pepe. Aggiungiamo le olive nere (denocciolate), subito dopo averle scolate, e la cipolla rossa tagliata finemente.

Nel mentre, laviamo con minuzia il finocchio (spesso sporco di terra) e tagliamo anch’esso a cubetti.

Aggiungiamo i pezzi di finocchio e mischiamo bene il tutto. Lasciamo a macerare la nostra insalata per qualche minuto, magari conservandola in frigo. Dopodiché è pronta per essere servita. E non sprecate il sughetto che rimane sul fondo: è ottimo sul pane tostato!

Abbiamo visto, dunque, come preparare l’insalata d’arance alla siciliana: un contorno semplice ed economico per stupire gli ospiti.

Consigliati per te