In arrivo i concorsi per 600 assunzioni all’Agenzia delle Entrate con numerosi profili lavorativi disponibili

Grandi opportunità lavorative in arrivo dall’Agenzia delle Entrate disponibili già a partire da questo semestre. Tantissimi posti di lavoro proposti, in ruoli che vanno dal funzionario all’assistente. Si ricercano candidati sia con diploma che con la laurea, a seconda delle qualifiche e dei titoli richiesti dal profilo lavorativo. Vediamo tutti i dettagli rilasciati nell’avviso riguardante, comprese le info sui singoli ruoli, come mansioni previste e requisiti.

Il contenuto dell’avviso ufficiale dell’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate annuncia che, sulla base del Piano Triennale dei Fabbisogni di Personale, sono in arrivo i concorsi per 600 assunzioni per più profili lavorativi. Le prove d’esame si incentreranno su domande a tema oggettivo attitudinale, le cui materie sono indicate concorso per concorso e riportate di seguito. Sarà necessario attendere il rilascio dei singoli bandi per conoscerne info e modalità.

L’avviso riporta in totale 4 concorsi nei due semestri del 2022, che complessivamente rendono disponibili 2.660 posti di lavoro. Per l’esposizione seguiremo il modello fornito dall’Agenzia delle Entrate, raggruppando i bandi per semestre. Nell’articolo seguente, tuttavia, riporteremo solo quelli previsti per la prima metà dell’anno, che riguardano 600 opportunità lavorative delle 2.660 complessive previste.

In arrivo i concorsi per 600 assunzioni all’Agenzia delle Entrate con numerosi profili lavorativi disponibili

Il primo semestre attende l’arrivo del concorso per l’assunzione di 100 funzionari tecnici. I candidati scelti si occuperanno dello svolgimento degli atti nei processi cartografici, estimativi e catastali e della cura dell’Osservatorio del mercato immobiliare. Per questo ruolo si richiede l’iscrizione all’Albo di architetto o ingegnere nella sezione A. Segue la lista delle materie d’esame previste per le selezioni, di cui fanno parte scienza e tecnica delle costruzioni, normativa in materia di Catasto. E ancora, normativa di diritto amministrativo e tributario, Geodesia, Cartografia e Topografia.

Il secondo concorso previsto per questo semestre riguarda l’assunzione di 500 Assistenti tecnici. Nelle mansioni previste rientrano il supporto nei processi cartografici, estimativi e catastali, oltre che della cura dell’Osservatorio del mercato immobiliare. Per partecipare alle selezioni per questo profilo è necessario essere abilitati all’esercizio della professione di perito industriale o geometra. Le materie d’esame previste sono in comune con quelle indicate per il concorso sopra presentato. Tuttavia, manca nella lista la normativa in ambito sicurezza sul lavoro e tutela della salute.

Lettura consigliata

Una sola prova scritta a risposta multipla e 12 posti per questo concorso RAI in diverse città d’Italia

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te