Il trucco per pulire schermo e tastiera del PC portatile da sporco e polvere

Ogni giorno sono innumerevoli le pulizie che dobbiamo svolgere per avere una casa pulita e ordinata. Bagno e cucina assorbono la maggior parte delle energie tra rubinetti e lavandini, macchie di calcare e grasso, così come è necessario fare il bucato di lenzuola e biancheria delle camere da letto. Ma non finisce certo qui, perché se è vero che in molti si affaccendano per pulire casa non tutti si ricordano di determinate superfici che potrebbero essere colme di batteri.

Tra questi rientrano gli oggetti elettronici come il telecomando, il cellulare e il computer.

Il trucco per pulire schermo e tastiera del PC portatile da sporco e polvere

Non sempre abbiamo la dovuta cura dei nostri dispositivi elettronici ai quali invece dovremmo prestare una maggiore attenzione. Ad esempio, senza saperlo, moltissimi caricano il cellulare in modo sbagliato distruggendolo inavvertitamente.

Oltre a questo, sono in pochi quelli che ricordano di igienizzare appropriatamente la superficie del telefono che quotidianamente viene appoggiata al volto.

Stesso discorso può essere fatto per il computer che sia sulla tastiera che sullo schermo può accumulare polvere e sporcizia. Specialmente per le persone che lavorano molto con il computer, non è raro che briciole, capelli, residui di pelle e pulviscolo si insinuino nella tastiera.

Purtroppo a fronte di questo tipo di sporco non basta una soffiata o una semplice passata con carta per risolvere il problema. Per questa ragione di seguito vedremo il trucco per pulire schermo e tastiera del PC con una soluzione davvero geniale.

Ricordiamo di essere delicati

Partiamo dalla pulizia dello schermo sul quale non dovremo utilizzare materiale abrasivo o che possa lasciare residui. Quindi non utilizzeremo carta o spugnette, piuttosto meglio usare un panno in microfibra o in pelle di daino. Se lo sporco è particolarmente persistente possiamo inumidire la pezza con acqua e qualche goccia di aceto bianco per poi passarlo sullo schermo e asciugare. Naturalmente per evitare danni al dispositivo il panno dovrà essere appena umido.

Per quel che riguarda la fastidiosa pulizia della tastiera possiamo creare una pasta che catturerà ogni residuo di sporco infilato tra i tasti.

In una ciotola metteremo:

  • 250 ml colla vinilica;
  • 10 g bicarbonato;
  • colorante per alimenti;
  • 30 ml di soluzione salina per lenti a contatto.

In un recipiente metteremo la colla vinilica e il bicarbonato dando una prima mescolata per poi aggiungere il colorante. Mescoliamo ancora per poi aggiungere il liquido per lenti a contatto.

Come usarlo

Impastiamo con le mani fino a quando la pasta risulterà leggermente appiccicosa ma stabile. A questo punto possiamo tamponare la tastiera del PC facendo in modo che lo “slime” appena creato catturi polvere e sporco. Ecco che con poche passate la tastiera del nostro PC tornerà linda e pinta.

Lettura consigliata

Sembra assurdo ma pochi sanno che possono caricare il cellulare senza caricabatteria
(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te