Il piccolo segreto per far sembrare più grande e spaziosa la nostra cucina

Per rendere la propria casa più accogliente, spesso vengono in aiuto i trucchi di design. Usare colori, forme e materiali giusti, permetterebbe addirittura di far sembrare gli spazi più ampi e ariosi.

Tra le stanze più piccole della casa molto spesso c’è la cucina o, l’ancora più angusto, angolo cottura. Se non si possono adottare soluzioni architetturali come l’eliminazione dei muri separatori per creare degli open space, ricorrere al design è sicuramente un’ottima scelta.

Basterebbe una semplice idea di arredamento intelligente per rendere la cucina più bella ed elegante. Ma se è necessario fare qualcosa di più perché sembri spaziosa, si può ricorrere ad ulteriori soluzioni geniali.

Il piccolo segreto per far sembrare più grande e spaziosa la nostra cucina

Per ingannare veramente l’occhio e far sembrare una stanza più vasta, bisogna spostare l’attenzione sul pavimento. Ecco qual è il piccolo segreto per far sembrare più grande e spaziosa la nostra cucina. Catturare lo sguardo verso qualcosa che non sia l’intera stanza in sé aiuta infatti a farla sembrare più grande.

Prima di tutto è importante tenerla ordinata e ben organizzata, per evitare che sia piena di oggetti ingombranti anche alla vista. Si può usare per esempio una soluzione di arredamento intelligente per tenere in ordine gli strumenti usati in cucina.

Ora si può passare a progettare il pavimento, partendo dalle sue forme geometriche. L’ideale è scegliere un pavimento direzionale, che grazie a una geometria di tipo chevron, a spina di pesce, guiderà lo sguardo verso l’esterno. Inoltre, il pavimento sembrerà più lungo grazie alla prospettiva.

Se si scelgono le piastrelle quadrate, invece, dovranno essere di grandi dimensioni. In questo modo, il numero di fughe del pavimento sarà ridotto creando l’illusione di uno spazio ampio. Piastrelle piccole e numerose potrebbero invece farla sembrare molto più angusta.

Quale colore scegliere per il pavimento della cucina

Per capire quale colore scegliere per il pavimento della cucina, bisogna pensare a come si comporta la luce. Mentre i colori chiari la riflettono, quelli scuri la assorbono, rendendo lo spazio visivamente più piccolo. Sono quindi perfetti le piastrelle e i legni chiari per il pavimento, così come chiari dovranno essere i mobili e le pareti. Se proprio non si vuole rinunciare ai colori scuri, usarli solo per qualche dettaglio.

Inoltre, finiture e materiali lucidi aiuteranno a far rimbalzare ulteriormente la luce, amplificando l’effetto dei colori chiari.

Oltre al classico bianco, si possono scegliere anche i colori pastello, da abbinare in modo da spostare il focus su certi elementi della cucina. Non solo sul pavimento, ma anche sui mobili più bassi, che si possono scegliere seguendo 4 combinazioni di colore pratiche e moderne.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te