I familiari e il titolare Legge 104 possono ottenere quest’agevolazione economica per sempre

Una recente risposta ad interpello all’Agenzia delle Entrate chiarisce alcuni aspetti circa la validità della certificazione sull’IVA agevolata. Si tratta di un documento per ricevere sconti sull’acquisto di ausili che mirano a favorire autonomia, comunicazione e inserimento sociale della persona con handicap cronico. Lo spunto per una ulteriore chiarificazione circa l’utilizzo di tale agevolazione lo offre un interpello al quale l’Agenzia delle Entrate ha deciso di dare pubblica risposta. I familiari e il titolare Legge 104 possono ottenere quest’agevolazione economica per sempre. Vediamo a cosa si riferisce e quali documenti non prevedono una specifica scadenza.

A cosa si ha diritto?

Il disabile al quale si riconoscono i diritti della Legge quadro n. 104/92, può ottenere una riduzione del costo dell’IVA sull’acquisto di diversi apparecchi.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Si tratta della cosiddetta IVA agevolata al 4% che si applica in sostituzione di quella ordinaria, oggi pari al 22% del costo del bene. Un’interessante agevolazione che produce, nei fatti, un grande risparmio sull’acquisto di mezzi e strumenti utili alla persona con handicap. Tale vantaggio fiscale non è l’unico. Difatti, l’IVA agevolata è un benefit che accompagna spesso anche il diritto alla detrazione IRPEF del 19% in sede di dichiarazione dei redditi.

Con l’IVA agevolata è possibile acquistare un autoveicolo specifico oppure molti apparecchi elettronici a prezzi molto vantaggiosi. Nel caso del veicolo, inoltre, è bene sapere che si può addirittura ottenere l’esenzione dal pagamento del bollo auto. Questi benefici, ricordiamo, sono accessibili solo se è presente opportuna certificazione e proprio su tale aspetto l’Agenzia delle Entrate ha fatto chiarezza.

I familiari e il titolare Legge 104 possono ottenere quest’agevolazione economica per sempre

Può fruire delle agevolazioni economiche Legge 104 solo il titolare del diritto. In alternativa, se la persona con handicap risulta a carico, allora tale diritto è applicabile al familiare per il quale egli risulta fiscalmente a carico.

Nella risposta ad interpello n. 578 del 3 settembre 2021 l’Agenzia delle Entrate ha chiarito i termini di scadenza delle certificazioni per l’acquisto dei sussidi. Secondo l’Ente, sono due le certificazioni che non hanno scadenza e possono ritenersi sempre valide. La prima è la certificazione del medico specialista ASL che attesta l’handicap cronico.

La seconda è quella del medico curante che invece prova il collegamento funzionale tra handicap e dispositivo che si acquista. Questo significa che il titolare Legge 104 o il familiare che lo ha a carico può esibire sempre la stessa documentazione al momento dell’acquisto degli ausili. Ciò perché tali atti non prevedono una scadenza nel tempo a meo che non subentrino dei peggioramenti nella patologia che richiedano nuovi ausili. Sull’iter da seguire al momento dell’acquisto abbiamo fornito le più recenti disposizioni del MEF nell’articolo: “Arrivano importanti novità per i titolari di Legge 104 che valgono un assegno per comprare smartphone, computer e strumenti informatici”.

Consigliati per te