Grave errore buttare vecchi giornali e fogli di carta perché possiamo riciclarli e risparmiare con queste 3 geniali idee utilissime per la casa

Chi lavora in un ufficio sa bene quanta carta si spreca. Le risme di carta servono per stampare, per prendere appunti o per fare schizzi di progetti. Anche in casa se ne utilizza parecchia. Infatti, ormai tutti hanno una stampante in casa, che è davvero utilissima per documenti, post-it, fotocopie etc. Ecco perché capita spesso di accumulare fogli usati, stampati male o inutilizzati che vanno a finire nel cestino. A questi si sommano i giornali, le riviste, i volantini del supermercato e i quotidiani.

Eppure, c’è un’altra azione che possiamo fare per essere più ecologici e risparmiare. A quanto pare, è un grave errore buttare vecchi giornali e fogli di carta e in questo articolo scopriremo perché. Infatti, capiremo in che modo riciclare qualsiasi tipo di carta usata e sfruttarla con 3 idee utilissime per la casa e per l’ufficio. In questo modo il nostro cestino non si riempirà in mezza giornata e riacquisteremo spazio e ordine.

Il primo semplice utilizzo che possiamo fare della carta o dei giornali usati è sfruttarli per le pulizie di casa. Infatti, pochi sanno che i giornali sono perfetti per pulire e asciugare i vetri, gli specchi ma anche le superfici che creano facilmente aloni. Per esempio, invece di sprecare la carta da cucina, proviamo a rifinire il piano cottura con della semplice carta. Vedremo che tornerà brillante e non presenterà macchie e aloni.

Grave errore buttare vecchi giornali e fogli di carta perché possiamo riciclarli e risparmiare con queste 3 geniali idee utilissime per la casa

Se abbiamo accumulato tanti fogli di carta stampata male o di documenti che non ci servono più, ecco cosa ne possiamo fare. Unendo tutti i fogli già utilizzati solo su un lato e girandoli sottosopra, possiamo creare degli utilissimi bloc-notes. Fermiamone un lato con uno spillone o una graffetta fermacarte e usiamoli ogni volta che dobbiamo prendere appunti.

Un’altra idea geniale per chi ama il fai da te è creare nuovi fogli per scrivere. In questo caso possiamo usare qualsiasi tipo di carta, che dovremo strappare in piccoli pezzi e mettere a mollo in acqua in un secchio. Lasciamola idratare per un’ora e dopo frulliamola con un minipimer a immersione. Procediamo frullando per 1 minuto e poi facciamo una pausa di 30 secondi. Procediamo così fin quando la carta non è diventata una poltiglia.

Ora dovremo creare un telaio usando una retina fitta o un pezzo di zanzariera della dimensione del foglio. Inseriamo il telaio in una teglia e ricopriamolo con l’impasto. Sollevandolo otterremo uno strato di carta umida che lasceremo scolare. Dopo un’ora capovolgiamo il foglio e lasciamolo asciugare su una griglia o appeso a un filo.

Approfondimento

Riciclo creativo per creare con vasetti di vetro e cera di candele usate

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te