Golosi finocchi fritti in padella

Oggi vediamo come preparare dei golosi finocchi fritti in padella. Un’alternativa magari più calorica per cucinare il finocchio, ma che permette di dissimularne il sapore, che ai più risulta sgradevole. Per una ricetta che non preveda la frittura, consultare quella dei finocchi gratinati al latte di cui si è scritto in passato. Preparare questi finocchi fritti richiede poco meno di un’ora.

Golosi finocchi fritti in padella

Ingredienti per 6 persone

  • 4 finocchi;
  • 2 uova;
  • 25 g di grana grattugiato;
  • succo di 1 limone;
  • 3 rametti piccoli di maggiorana;
  • farina, pangrattato, sale, pepe, olio di girasole q.b.

Preparazione

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer
  • Il primo passo è quello di pulire i finocchi. Quindi, eliminare il gambo, le foglie esterne e dure e la parte finale del torsolo. Infine, lavare il grumolo. Si consiglia di non buttare gli scarti del finocchio. La barba e le foglie sono impiegabili nella preparazione di infusi salutari; le foglie e i gambi per impiegare una calda vellutata e la parte coriacea esterna e la barba per realizzare degli sformatini.
  • Tagliare i finocchi a fette e metterli in una ciotola di acqua e succo di limone per fare in modo che si conservino meglio. Lasciarli a bagno per dieci minuti.
  • Trascorso questo lasso di tempo, scolare i finocchi e sbollentarli per cinque minuti in acqua bollente e leggermente salata.
  • Scolarli e condirli con grana, sale, pepe e maggiorana.
  • Versare la farina, le uova sbattute e il pangrattato in tre distinte ciotole.
  • Passare le fette di finocchi, una ad una, prima nella farina, poi nelle uova e infine nel pangrattato. Grazie all’uovo, quest’ultimo aderirà perfettamente al finocchio.
  • Far riscaldare l’olio in una padella antiaderente.
  • Friggere i finocchi fino a doratura in olio già caldo, rigirandole per fare in modo che la cottura sia uniforme.
  • Scolarli su carta aderente, impiattarli e servirli ancora caldi, se possibile.
  • Non resta che mangiarli. Buon appetito!

 

Consigliati per te