Glutei più sodi e pancia piatta anche grazie a un esercizio facile

Quando vogliamo metterci in forma, l’esercizio fisico è una strada che non possiamo evitare. Infatti, non ci serve solo per dimagrire, ma anche per tonificare i muscoli che reggono articolazioni e ossa. Quindi, questo si rivela essenziale soprattutto con l’avanzare dell’età. Senza contare che sarebbe importante anche per migliorare circolazione e la salute generale.

Detto questo, potremmo raggiungere i nostri obiettivi solo grazie alla costanza. Infatti, fare un determinato esercizio senza regolarità, difficilmente porterà qualche risultato. Oltretutto, l’esercizio fisico dovrebbe essere accompagnato da una dieta sana e bilanciata.

Da quale esercizio cominciare però? Dipende, ma se vogliamo attaccare il grasso accumulato su pancia, fianchi e glutei, ne esiste uno davvero versatile. Infatti, non avremo bisogno di palestra o di attrezzature. Non solo, ma con qualche leggera modifica può adattarsi al nostro livello di allenamento.

Vediamo nel dettaglio quali movimenti effettuare per cominciare a scolpire la nostra figura.

Glutei più sodi e pancia piatta anche grazie a questo esercizio facile

Inizialmente, per questo esercizio sarà necessario mettersi a carponi, reggendosi sui palmi delle mani e sulle ginocchia. Per questo motivo, sarebbe meglio avere un materassino su cui poggiarsi, ma possiamo anche utilizzare un asciugamano o farlo sulla sabbia in spiaggia. Ricordiamo però di evitare di fare esercizio fisico all’aperto durante le ore più calde.

Da questa posizione passiamo ora a reggerci sui gomiti e sulla punta dei piedi distendendo le gambe. Siamo effettuando il famoso plank, alla base di molti esercizi. In questa posizione stiamo allenando diverse zone del corpo, in particolare addominali e glutei. Sforziamoci di mantenere questa posizione per almeno 30 secondi, tenendo il corpo dritto come se fosse una tavola.

Aumentiamo la difficoltà

Questo esercizio potrebbe già essere sufficiente, ma possiamo arricchirlo con una serie di movimenti. Possiamo infatti sollevare lentamente una gamba per volta portandola all’indietro, ma tenendola sempre dritta. Ripetiamo questo movimento per circa 8 volte e l’intera sequenza almeno 3 volte.

Se poi vogliamo coinvolgere più muscoli possibile, effettuiamo dei movimenti circolari con la gamba, tenendo sempre la posizione del plank. Alterniamo con l’altra gamba e continuiamo così finché possiamo.

Quando saremo più allenati, potremmo aggiungere qualche piccolo peso alle caviglie o un elastico morbido (specifico per la palestra) intorno alle gambe.

Ecco quindi un possibile alleato per raggiungere il nostro obbiettivo di avere glutei più sodi e pancia piatta. Ce ne sono però anche altri che potremmo fare persino sotto l’ombrellone o in acqua durante le nostre vacanze in spiaggia.

Lettura consigliata

Per dimagrire in menopausa facciamo questi semplici esercizi

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te