Fino a ottobre è la stagione di questo frutto preziosissimo ricco di potassio e fosforo

L’estate è la stagione della frutta per eccellenza, ma alcune delle delizie della bella stagione ci accompagnano anche in autunno inoltrato. È il caso di uno dei frutti più amati in assoluto nelle regioni mediterranee, che fa parte della nostra dieta fin da prima dei tempi dei Romani. Anche se molti lo considerano un frutto estivo, in realtà è disponibile anche in autunno in alcune varietà. Si stratta di un frutto dolce e versatile anche come ingrediente in cucina, e per di più estremamente salutare. Vediamo di che cosa si tratta.

Fino a ottobre è la stagione di questo frutto preziosissimo ricco di potassio e fosforo

Ma di quale frutto stiamo parlando? Si tratta dei deliziosi fichi. I fichi hanno origine antichissima, e fanno parte della nostra tradizione culinaria da millenni. Generalmente sono un frutto che consumiamo ad agosto o settembre, ma in realtà ne esistono anche varietà più tardive. Questi frutti sono disponibili fino a ottobre inoltrato, specialmente le varietà con la buccia scura. Mettiamolo in tavola più a lungo che possiamo, perché questo frutto non è solo buonissimo, ma anche estremamente salutare. Fino a ottobre è la stagione di questo frutto preziosissimo ricco di potassio e fosforo. Vediamo quali sono i suoi principali benefici per la salute.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Ricchi di fibre, vitamina C, potassio, fosforo e calcio

Innanzitutto, i fichi sono una buona fonte di fibre. Un apporto abbondante di fibre è molto utile per aiutare il nostro sistema digerente a funzionare al meglio. Questi frutti sono anche ricchi di vitamina C, fondamentale per il nostro corpo, specialmente per il corretto funzionamento del sistema immunitario.

I fichi contribuiscono inoltre all’apporto necessario di potassio, fosforo, e calcio, minerali fondamentali per la nostra salute.

Come tutti sappiamo però, i fichi sono frutti molto fragili, e vanno a male facilmente. Ecco qualche consiglio per farli durare più a lungo.

Come conservarli più a lungo

I fichi possono essere essiccati in casa per essere conservati molto più a lungo. Per esempio una tecnica semplicissima è quella di essiccarli al forno. Basterà lavare e asciugare i fichi, tagliarli a metà e disporli su una teglia. Inforniamoli poi in forno a 60 gradi per circa 24 ore. Essiccheranno alla perfezione.

Per conservare i fichi freschi, è meglio tenerli separati da altra frutta e verdura, che potrebbe accelerare il loro processo di maturazione.

I fichi possono anche diventare protagonisti di uno smoothie invernale energico e gustoso, ecco la ricetta.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te