Faremmo male a gettare i fondi del caffè perché ci sono almeno 10 modi per usarli e non solo per i tubi del lavandino o come fertilizzante per le piante, facendoci risparmiare

Quando ci prepariamo il caffè con la moka, di solito i fondi seguono due strade. Nella prima, finiscono nella pattumiera dell’umido. Nell’altra, li buttiamo nel lavandino perché riteniamo scivolino facilmente lungo i tubi. Che, in realtà, è una cosa da non fare perché, a lungo andare, potrebbero corroderli.

Più corretto è l’utilizzo, come fertilizzante, per fiori che prediligano terreno acido, come, ad esempio, le rose.  Insomma, faremmo male a gettare i fondi del caffè perché ci sono almeno altri 10 modi per utilizzarli, facendoci risparmiare anche soldi. Così come abbiamo imparato a fare con il vino aperto da tempo e con la birra.

Proviamo i fondi come maschera di bellezza, ma anche per far scappare le lumache

Con l’arrivo della primavera, è probabile che ritornino anche le formiche. Il che è un fastidio non da poco. Ecco, allora, che i fondi del caffè, messi nelle posizioni più strategiche, ci potrebbero aiutare per allontanarle. Anche le lumache, nel giardino, non amano questi fondi. Dovremo lasciar asciugare bene i fondi del nostro caffè e spargere poi questa polvere lungo i bordi dell’orto per fare da barriera.

A proposito di orto, se dobbiamo seminare delle carote, proviamo a mischiare i fondi con i semi di questo ortaggio. Non solo li potremo distribuire meglio nel terreno, ma il caffè li aiuterà anche nella crescita. Sempre in tema di risparmio, potremo sfruttare i nostri fondi facendoli sciogliere in una bacinella di acqua calda, dove andremo ad immergere i nostri piedi. Non solo per privarli del cattivo odore, ma anche, massaggiando, per ammorbidire i tratti più ruvidi.

Ci possiamo anche creare una bella maschera per il viso. Dovremo mescolare i nostri fondi del caffè con dello yogurt bianco e un cucchiaino di miele. Lasciamo in posa, dopo aver massaggiato delicatamente, per ottenere una pelle più luminosa.

Faremmo male a gettare i fondi del caffè perché ci sono almeno 10 modi per usarli e non solo per i tubi del lavandino o come fertilizzante per le piante, facendoci risparmiare

Anche per togliere gli odori dalla scarpiera, i nostri fondi, purché asciutti, diventano alleati preziosi. Basterà lasciarli in una tazza per un paio di giorni. Mettere i fondi in un vecchio collant, chiudendoli con nastro adesivo, crea, invece, un perfetto deodorante per auto, utile per togliere gli odori di umido.

Sempre in tema di odori, l’ottavo utilizzo dei fondi del caffè è per togliere quelli cattivi dalle mani. In particolare, dopo aver tagliato, ad esempio, la cipolla, l’aglio o il pesce. Visto che siamo alle prese con le pulizie di primavera, i fondi del caffè sono preziosi per togliere lo sporco che fa fatica ad andare via. Basterà spargere un po’ di polvere dei fondi asciutti e strofinare poi con una spugnetta, magari facendoci aiutare con dell’acqua o sapone neutro.

Infine, il decimo utilizzo è per combattere la cellulite. Secondo il consiglio della nonna, mettere i fondi insieme a olio di cocco e zucchero di canna crea un composto che dovremo passare nella zona interessata. Poi, il tutto andrà pulito con acqua tiepida.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te