Farebbe bene alla vista e alle ossa il frutto esotico che troviamo tutto l’anno

La natura ci viene sempre incontro con le sue ricchezze che fanno bene al corpo e allo spirito.

Il sole, il mare, il verde, per non parlare di frutta, verdura, piante e di tutto ciò che di colorato e rigoglioso può offrirci.

A proposito di frutta, i nostri esperti di dieta e alimentazione si sono concentrati su un frutto particolare e delizioso. Dalla polpa morbida e il sapore inimitabile, proviene dal Sud Est asiatico ma possiamo trovarlo dovunque e tutto l’anno.

Stiamo parlando del mango, dalle eccezionali proprietà nutrizionali ed il gusto sorprendente.

Molto utilizzato nella cucina orientale, negli ultimi anni ha preso campo anche in Europa. Non solo come fine pasto e ingrediente da dessert, dato che è possibile trovarlo anche in alcuni piatti salati.

Perché dovremmo mangiare il mango e cosa ha di speciale oltre ai suoi possibili utilizzi culinari? Scopriamolo subito.

Farebbe bene alla vista e alle ossa il frutto esotico che troviamo tutto l’anno

Il mango contiene tantissima acqua, un buon contenuto di calcio e pochi grassi. Tra le vitamine, salta subito all’occhio l’elevato contenuto di vitamina A (retinolo), pari a circa 533 microgrammi ogni 100 grammi.

La vitamina A è nota per i suoi effetti benefici sulla vista e sulle ossa. Per quanto riguarda la vista, il retinolo rientra tra le sostanze della retina che garantiscono la sensibilità dell’occhio alla luce.

Per le ossa, invece, si è dimostrato che il suo apporto è fondamentale per il loro sviluppo, così come per i denti.

Il dato interessante riguarda gli alimenti in cui possiamo trovare questa importante vitamina. Frutta e verdura di colore rosso, giallo e arancione sono tra i principali. Ecco perché, oltre al mango, anche albicocche, pomodori e angurie sono tra le fonti principali di vitamina A.

Usi in cucina

Abbiamo detto che possiamo utilizzarlo per piatti dolci e salati, vediamo qualche esempio. Il più semplice e “fresco” riguarda l’insalata. Il mango, infatti, è diventato una componente essenziale delle insalate estive a base di ingredienti genuini, esaltati dal sapore dolce del nostro frutto color arancio.

Un altro esempio è la salsa al mango, tipica dei piatti orientali con pesce crudo e verdure di ogni genere. E perché non realizzare anche una deliziosa cheesecake o un dolce freddo al cucchiaio.

Insomma, non solo farebbe bene alla vista e alle ossa il frutto esotico che troviamo tutto l’anno, ma è anche assolutamente versatile in cucina. Possiamo sperimentare oggi stesso nuove ricette, perché non provare?

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te