Ecco svelati i trucchi per avere un giardino straordinario con poca manutenzione

Desiderare davanti alla propria casa un giardino gradevole e curato è il desiderio di tutti. Ma spesso prendersene cura non è così facile. Bisogna potare, tagliare il prato, provvedere alle piccole e grandi manutenzioni. Gli amanti dell’outdoor vorrebbero godere del proprio giardino, passandoci più tempo a rilassarsi che a lavorarci.

Per far fronte alla pigrizia e sfruttare al meglio il tempo libero si può pensare a progettare un giardino che richieda poca manutenzione.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Ecco svelati i trucchi per avere un giardino straordinario con poca manutenzione

Si comincia dalla progettazione che ha un ruolo centrale nel progetto. È fondamentale pianificare gli spazi e le dimensioni. Bisogna capire quali piante inserire, dove le si deve collocare, quale impianto di irrigazione scegliere, ecc.

Prato o giardino senza erba

Per la realizzazione di un giardino a bassa manutenzione, il prato è da evitare. Necessita di molte cure, di almeno dieci tagli durante l’anno e di molta irrigazione. Quando non se ne può fare a meno, si può optare per piccole porzioni di prato alternate a delle aiuole.

Altra soluzione è scegliere un prato ad erba artificiale.

Piante

Si evitino le piante stagionali e si prediligano le piante autoctone e sempreverdi. Queste, non perdendo mai le foglie, avranno bisogno di poca manutenzione. Ginepro, felce, rosmarino, bella di notte, erica. Piante scenografiche ma che non hanno bisogno di cure particolari. Prima di piantarle assicurarsi che siano adatte al tipo di terreno e al clima.

Vasi e aiuole

Sono una valida alternativa al prato. Le aiuole fiorite che delimitano il cortile o poste ai lati dei camminamenti. I vasi, invece, da piantare con erbe aromatiche.

Impianto di irrigazione

Anche con la presenza di piante sempreverdi, il giardino ha bisogno di un impianto di irrigazione. Soprattutto nei mesi caldi. La soluzione è l’istallazione di sistemi automatici da impostare in base alle piante scelte.

Ecco svelati i trucchi per avere un giardino straordinario con poca manutenzione. Ora ci si può rilassare e godersi il risultato.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te