Ecco perché tagliare l’angolo della spugna può aiutarci a risolvere questo problema comune

Le spugne sono oggetti che usiamo ogni giorno per fare le pulizie di casa. Questo oggetto molto utilizzato è però tanto utile quanto può essere pericoloso per la nostra salute. Oggi vogliamo spiegare come evitare inutili rischi. Ecco perché tagliare l’angolo della spugna può aiutarci a risolvere questo problema comune.

Uno dei più sporchi al mondo

Secondo un recente studio, le spugne sono tra gli oggetti più sporchi che possediamo nelle nostre case. Infatti, la spugna per i piatti può contenere fino a oltre 50 miliardi di microrganismi per ogni centimetro cubo di superficie. Questo dato è altissimo e fa paura: per questo motivo dobbiamo prestare attenzione a ciò che usiamo per pulire i piatti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Come disinfettarla

Per un corretto utilizzo della spugna per i piatti, dovremmo ricordarci innanzitutto di disinfettarla dopo ogni nuovo utilizzo. Il modo migliore per farlo è quello di porla in un recipiente con dell’acqua fredda e di farla stare nel microonde. Dopo aver impostato il microonde al massimo della potenza, facciamo stare così la spugna per almeno 2 minuti. Dopodiché possiamo rimuoverla, strizzarla e farla asciugare. Se non possediamo il microonde possiamo far bollire una tazza d’acqua per poi aggiungere l’aceto bianco. Immergiamo la nostra spugna e la lasciamo così per 20 minuti. Dopodiché, la possiamo risciacquare e metterla ad asciugare.

Ecco perché tagliare l’angolo della spugna può aiutarci a risolvere questo problema comune

Abbiamo scoperto che la spugna è un ricettacolo di germi. L’errore più grande che possiamo commettere è quello di utilizzare la stessa spugna per diversi utilizzi. Per evitare di fare confusione, possiamo usare questo trucchetto: tagliare l’angolo della spugna. Con una forbice possiamo praticare un piccolo taglio nella spugna che ci interessa distinguere dalle altre. In questo modo non correremo più il rischio di confondere le spugne destinate ad altri utilizzi. Infatti, usare la stessa spugna per lavare i piatti, pulire la cappa e disinfettare le superfici può diventare molto pericoloso per la nostra salute.

Consiglio

In ogni caso, dobbiamo ricordarci di sostituire le spugne che utilizziamo ogni 3 settimane. Così facendo, possiamo ottenere dal loro utilizzo il più alto livello di igiene e qualità della pulizia.

Approfondimento

3 metodi straordinari per avere gli specchi di casa sempre splendenti a costo zero.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te