Ecco l’insalata del Nord Africa che sa di ortaggi e spezie che ci farà viaggiare stando seduti a tavola 

Chi cucina lo sa bene, inventarsi dei piatti per eludere alla monotonia degli stessi pasti ogni giorno non è un fatto semplice. Soprattutto poi se si hanno invitati a casa e se si vuole fare bella figura e accontentare il gusto di tutti.

Sempre di più si sta diffondendo la voglia di inserire a tavola i piatti di altre culture. Ciò è dovuto alla necessità di imparare a fare da soli ciò che abbiamo assaggiato altrove, e anche per poter viaggiare restando seduti a tavola.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Oggi esistono tante indicazioni sul web su come preparare questo o quell’altro piatto. Ma sicuramente il modo più incisivo per imparare a cucinarlo, è conoscere qualcuno che possa darci i giusti suggerimenti per poter creare un piatto eccezionale. Creare un piatto di una diversa cultura non è cosa semplice ma di certo non è impossibile.

Ecco l’insalata del Nord Africa che sa di ortaggi e spezie che ci farà viaggiare stando seduti a tavola

Ingredienti dell¡’insalata Mechouia

Con l’arrivo della primavera e delle giornate soleggiate abbiamo voglia di cibi freddi e che ci mantengano leggeri ma che siano sazianti allo stesso tempo. Questo è il caso del Mechouia, insalata tipica nordafricana ricca di ortaggi e spezie che delizia il palato di tutti coloro che lo assaggiano. Per realizzare questo piatto che lascerà felici e sazi tutti i commensali seduti a tavola, abbiamo bisogno di:

  • 400 gr di pomodori;
  • 200 gr di peperoni verdi dolci;
  • qualche spicchio d’aglio;
  • sale q.b.;
  • prezzemolo q.b;
  • olio q.b;
  • un cucchiaino di tabil (spezia tipica tunisina);
  • sedano;
  • 150gr di tonno;
  • 30gr di capperi;
  • tre uova sode per decorare alla fine.

Procedimento

Iniziamo con il grigliare i pomodori e i peperoni, questo ci permetterà di sbucciare meglio i nostri ingredienti. Comunque non grigliamoli molto, evitiamo che diventiamo molli altrimenti ci risulterà poi impossibile togliere la pelle. Togliamo via i semi e aggiungiamo il sale, il tabil e l’aglio rigorosamente schiacciato.

Successivamente aggiungiamo il tonno e il prezzemolo preferibilmente tritato, in questo momento possiamo aggiungere il sedano che avremmo già tagliato finemente.

Nel frattempo facciamo bollire le uova, una volta pronti tagliamogli a metà e iniziamo a guarnire, aggiungiamo i capperi e il limone tagliato a dadini. Se lo gradiamo possiamo anche aggiungere le olive snocciolate.

Ecco l’insalata del Nord Africa che sa di ortaggi e spezie che ci farà viaggiare stando seduti a tavola.

Consigliati per te