Ecco la ricetta giusta della nonna per riciclare tutto il cioccolato delle uova di Pasqua senza buttare via nulla ma facendo felici i bimbi e i golosi di casa

In molte case assistiamo in queste ore a un duello all’ultimo sangue come nei film western. Sguardo truce e petto in fuori. Sembra non esserci posto per tutti e 2 in casa: o noi o l’uovo di Pasqua. Anzi, in molti casi e case, le uova di Pasqua. Eh sì, perché tra regali, beneficienza, lotteria e vittorie varie sembra di essere in una fabbrica di cioccolato. Buttarlo via è comunque uno spreco e un insulto a chi non ne ha e farebbe follie anche solo per un pezzetto di uovo. Ma nemmeno mangiarselo tutto e spedire il colesterolo e i trigliceridi alle stelle è una bella cosa. Per tacer delle emorroidi che sono le migliori alleate del cioccolato. Ecco, allora che potremmo inventarci la torta giusta, magari per un compleanno o una festa all’aperto dei nostri figli e nipoti. Ecco la ricetta giusta per riciclare il cioccolato pasquale con originalità.

Una torta morbida e cremosa per la gioia di tutti

Attingiamo ancora una volta alla saggezza della nonna per preparare questa torta molto veloce e particolarmente gustosa. Magnifica da consumare col caffè, ma anche a merenda e tremendamente deliziosa con un filo di panna montata. Però, in questo caso, assicuriamoci poi di partire per una bella passeggiata, scegliendo magari un borgo in cima alla montagna, come questo, per smaltire più calorie possibili. Vediamo cosa ci serve:

  • 300 grammi di cioccolata avanzata;
  • 120 grammi di zucchero, da aumentare se ricicliamo il fondente dell’uovo;
  • 3/4 uova;
  • 90 grammi di burro, 80 grammi di olio di semi per una versione maggiormente light e più digeribile;
  • un paio di cucchiai di farina 00.

Ecco la ricetta giusta della nonna per riciclare tutto il cioccolato delle uova di Pasqua senza buttare via nulla ma facendo felici i bimbi e i golosi di casa

Vediamo le fasi di preparazione, peraltro molto semplici:

  • in un tegamino sciogliamo il burro, se utilizzato, assieme alla cioccolata, così da creare una bella crema vellutata;
  • montiamo a parte le uova;
  • una volta che la crema al cioccolato si sarà intiepidita, aggiungiamo la farina, amalgamando per bene e stando attenti a non fare grumi;
  • aggiungiamo a questo punto le uova e con i classici movimenti dal basso verso l’alto, amalgamiamo con una spatola;
  • versiamo il tutto in una tortiera che avremo foderato con la carta da forno;
  • cuociamo per una mezz’oretta a 180 °, facendo la prova dello stecchino;
  • sforniamo e non preoccupiamoci se quando la estrarremo dalla teglia, partirà qualche crosta dalla superficie della torta, perché sarà assolutamente normale.

Varianti

Ecco la ricetta giusta per riciclare tutto il cioccolato pasquale, creando una merenda energetica per i piccoli campioni di casa. Potremmo anche spolverarla con lo zucchero a velo, oppure inserire una scorzetta d’arancia per aromatizzarne il sapore. E, visto che abbiamo parlato di burro e colesterolo, ecco un approfondimento interessante in merito.

Approfondimento

Altro che burro e salumi ecco gli alimenti che farebbero schizzare colesterolo e trigliceridi alle stelle

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te