Ecco il segreto per avere delle patate fritte incredibilmente croccanti da servire anche come un antipasto sfizioso e di tendenza

Le patate sono dei tuberi commestibili solo se cotte e nascono da una pianta erbacea originaria del Sud America. In Europa hanno fatto il loro ingresso solo verso la metà del 1500 e da allora non sono più mancate nella cucina italiana.

Possono essere, infatti, un’ottima alternativa alla pasta, al riso e al pane. Sono ricche di potassio e vitamina C, disinfiammanti. E utili anche contro il diabete.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ne esistono di moltissime varietà e tipologie. Dalle patate a pasta gialla o bianca a quelle rosse oppure dolci.

Nella nostra cucina tradizionale, questi tuberi non si usano solo come contorno. Sono mille le ricette che li vedono anche come protagonisti.

Pensiamo al saporito gateau di patate o alla classica pasta e patate. O, ancora, alla loro versione fritta davvero squisita.

Tuttavia, le patate si adattano a molteplici e svariati usi. Anche al di fuori della cucina stessa.

Ad esempio, in questo articolo, i Consulenti di Salute e Benessere di ProiezionidiBorsa spiegano come riutilizzare l’acqua di cottura delle patate per avere capelli lunghi, sani e lucenti.

Quest’oggi, invece, con gli Esperti di Cucina scopriremo il segreto per avere delle patate fritte incredibilmente croccanti da servire anche come un antipasto sfizioso e di tendenza.

Ecco il segreto per avere delle patate fritte incredibilmente croccanti da servire anche come un antipasto sfizioso e di tendenza

La ricetta che proponiamo oggi ai nostri Lettori è molto semplice, molto economica. E anche piuttosto veloce.

Per prima cosa si devono tagliare le patate a sfoglia facendo attenzione allo spessore.

Tutte le patate devono essere sottili e avere lo stesso spessore.

Ci si può aiutare con la mandolina per affettare le verdure. Se, invece, si è sprovvisti dell’affettaverdure si può usare il coltello. Ma è necessario essere piuttosto precisi.

L’olio di frittura deve essere bollente. Ma il segreto per avere delle patate fritte incredibilmente croccanti è quello di lasciarle in ammollo, in acqua fredda e sale, per 24 ore.

Una volta scolate le patate è necessario lasciarle asciugare ben bene su un canovaccio di cotone. Questo procedimento serve ad eliminare tutto l’amido.

Così facendo le patate fritte saranno incredibilmente croccanti e potranno servirsi come un antipasto sfizioso e di tendenza. Proprio come le chips in busta.

Oltre alle patate classiche insaporite solo con un po’ di sale, si possono preparare le patate in sfoglia da servire in un simpatico cuoppo di carta. E spolverizzate con del pecorino e del pepe nero macinato al momento.

Gli ospiti quando proveranno queste patate così croccanti e sfiziose resteranno sbalorditi dalla loro bontà. E non potranno più farne a meno.

Consigliati per te