Ecco il pesce ideale per fare scorta di omega 3 che molti sottovalutano

La buona alimentazione è alla base del nostro benessere, bisogna infatti mantenere una dieta varia ed equilibrata per integrare tutti i nutrimenti di cui necessitiamo.

Per mantenere un buono stato di salute del nostro organismo è bene che ci sia un equilibrio tra acidi grassi omega 3 e omega 6.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Gli omega 3 sono indispensabili per il corretto funzionamento dell’organismo ma possiamo assumerli solamente con la dieta.

Per questa ragione è importante mangiare bene, introducendo alla nostra alimentazione molta verdura, frutta, pesce, legumi, cereali integrali e l’olio extravergine d’oliva.

Ecco il pesce ideale per fare scorta di omega 3 che molti sottovalutano

Molti non sanno che anche la frutta secca, nelle giuste quantità, ci può essere d’aiuto, infatti per aumentare l’apporto di omega 3 nell’organismo potremo introdurre questo alimento.

Per gli amanti del pesce c’è vasta scelta, in quanto di omega 3 sono contenuti ad esempio nel tonno, nella trota, nello sgombro e nell’aringa.

Molti ignorano anche che potremmo introdurre questo straordinario alimento per fare scorta di omega 3 e usufruire dei suoi benefici.

Pochi sanno che l’anguilla è una buona fonte di omega 3 (653 mg di omega 3 per 100 grammi) ottimi per la nostra salute cardiovascolare.

L’anguilla è anche fonte di vitamina E (4 mg per 100 grammi), di vitamina D (932 UI) e di vitamina A (3477 UI).

Queste vitamine potrebbero aiutarci a mantenere in buona salute le ossa, la vista e potenziare le difese immunitarie di cui necessitiamo durante questa stagione autunnale.

Introdurla nella nostra alimentazione significa apportare nell’organismo anche il fosforo (216 mg per 100 grammi) fondamentare per la salute di cuore, reni e muscoli.

Nonostante sia ricca di proprietà, la sua carne è parecchio grassa e abbastanza calorica, in quanto 100 grammi d’anguilla contengono 131 calorie.

Il suo consumo regolare non è ideale se si è a dieta ma è comunque consigliato rivolgersi al medico di fiducia o ad uno specialista.

Inoltre, l’anguilla contiene molto colesterolo, circa 126 mg per 100 grammi, quindi, non è indicata per chi ha problemi di colesterolo alto.

Ecco il pesce ideale per fare scorta di omega 3 che molti sottovalutano ma che non può mancare sulle nostre tavole.

Curiosità

L’anguilla può essere trovata nei negozi in molte versioni: fresca o essiccata, congelata, affumicata, salata, marinata e anche inscatolata.

A livello mondiale il mercato asiatico è quello in cui si consuma maggiormente l’anguilla; infatti, si presta a diverse preparazioni della cucina giapponese o cinese.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te