Ecco i trucchi per riutilizzare l’acqua del condizionatore

Adesso che l’estate è entrata nei mesi più caldi, il nostro condizionatore non si spegne mai. Per questo è importantissimo tenerlo disinfettato e pulito durante tutti i mesi estivi. Il condizionatore, inoltre, potrebbe sembrarci solo un grande costo. Infatti, utilizza molta energia e la nostra bolletta sicuramente non sarà delle migliori.

Non tutti sanno, però, che dal condizionatore possiamo ricavare qualcosa. Si tratta dell’acqua in parte distillata. Non è ovviamente potabile, ma può essere riutilizzata in casa. Infatti, l’acqua del condizionatore è simile a quella distillata. Ecco i trucchi per riutilizzare l’acqua del condizionatore, evitando di comprare prodotti costosi.

Un tipo di acqua pulitissima

L’acqua ricavata dal condizionatore non è proprio acqua distillata e nemmeno demineralizzata. Questo perché questo liquido è, in realtà, umidità condensata. Il processo è molto simile a quello per ottenere l’acqua distillata, ma il risultato non è completamente privo di impurità. Nonostante questo, può essere tranquillamente utilizzata in diversi modi.

Il primo è quello dell’acqua per il ferro da stiro. Non utilizziamo l’acqua del rubinetto per il ferro da stiro, ma quella dello scarico del condizionatore. L’acqua corrente ha, infatti, molto calcare e sporco che potrebbero rovinare il ferro. Se non vogliamo comprare dell’acqua distillata, allora ci basterà utilizzare quella del condizionatore. Non solo risparmieremo, ma il nostro ferro da stiro avrà una vita più lunga.

Un’altra idea per riutilizzare questo tipo di acqua è quella di irrigare le piante. Molti pensano che sia acida o dannosa, ma in realtà non ci saranno problemi nell’utilizzarla. In particolare è adatta per piante grasse o per piante che non hanno bisogno di molta acqua. Possiamo diluirla all’acqua del rubinetto oppure aggiungere del concime liquido.

Ecco i trucchi per riutilizzare l’acqua del condizionatore e risparmiare soldi

Possiamo, inoltre, utilizzarla per la nostra auto. Possiamo utilizzarla in due modi. Il primo è quello di usarla per lavare la macchina. Infatti, quest’acqua è più pulita e renderà la nostra carrozzeria ancora più splendente.

Il secondo è quello di utilizzarla per rifornire il radiatore. Utilizzare quest’acqua potrebbe evitarci danni all’auto, visto che contiene poche impurità. Diventa quindi la scelta migliore per allungare la vita della macchina.

Possiamo anche usare l’acqua del condizionatore per realizzare un sapone fai da te. Ci basterà l’acqua distillata, insieme a un po’ di sapone di Marsiglia. Mescoliamo bene il composto per diversi giorni, anche più volte durante le giornate. I pezzi di sapone piano piano si scioglieranno e otterremo un sapone liquido. Questo sapone non è solo adatto alla lavatrice, ma anche alle superfici.

Lettura consigliata

Per un pavimento in marmo pulito e lucido senza cera usiamo questi ingredienti che abbiamo in casa

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te