Ecco i 7 cani più pigri adatti ai poltroni e l’ultimo è davvero una sorpresa

Esistono tante razze di cani ed estremamente diversificate. Ognuno propenderà per una o un’altra, a seconda dei gusti personali.

Abbiamo già visto, ad esempio, 8 razze di cani che sembrano peluche per quanto sono morbidi e pelosi. Nonché 6 maestosi e bellissimi cani con occhi azzurrissimi intensi e profondi da lasciare quasi senza fiato.

Molto spesso, più che il suo aspetto, nella scelta del cane incide la sua indole. Solitamente si ricerca un cane che possa adattarsi al nostro stile di vita, magari che ci assomigli anche un po’ come abitudini.

Ecco i 7 cani più pigri adatti ai poltroni e l’ultimo è davvero una sorpresa

Alcune persone cercano un cane estremamente sportivo e dinamico, cosicché possano avere un compagno fedele nella propria attività all’aria aperta.

Tanti altri, invece, tendono a vivere in modo più sedentario e cercano un amico a 4 zampe con cui condividere il divano. Magari tra una coccola e l’altra. Insomma, un compagno di vita domestica con tanti punti in comune.

Abbiamo, quindi, selezionato alcuni dei cani più pigri e sonnacchiosi. Ovviamente, un minimo di movimento dovranno farlo, farà bene a loro come al padrone.

  • Il Bulldog Inglese: massiccio e buffo, dall’aria imbronciata. Ama la tranquillità della casa ed è così poco propenso al movimento da avere particolare tendenza a ingrassare;
  • Il Bulldog Francese: ha un musetto simpatico e vispe orecchie alzate. Non è più atletico del cugino inglese né meno goffo;
  • Il Carlino: appartiene alla stessa famiglia dei Bulldog, cioè quella dei molossoidi. È un vero dormiglione ed è molto goloso, mentre la voglia di attività fisica in lui scarseggia;
  • Il Pechinese: piccolo, peloso ed elegante. È il tipico cane da compagnia da tenere accanto su un cuscino e che tende a preferire gli agi presenti in casa;
  • Il Cavalier King: dallo sguardo dolce e profondo. Più vivace e dinamico di coloro presentati finora, ma ama particolarmente ronfare.

Non solo cani di piccola taglia

Quando si pensa a un cane pantofolaio, si tende a pensare a cani piccoli, particolarmente adatti agli appartamenti. In realtà la pigrizia non ha taglia.

  • Il San Bernardo: un gigante buono e coccoloso. Estremamente mansueto, gli piace stare tranquillo a sonnecchiare;
  • Levriero Russo o Borzoi: slanciato e muscoloso come tutti i Levrieri, ma più peloso rispetto a quello italiano. Tutti, quando pensiamo a un cane che corre, portiamo il pensiero a un Levriero, il cane più veloce, data la sua struttura fisica. Ebbene, in realtà, quello russo ne potrebbe fare tranquillamente a meno. Sembrerà strano, data la stirpe, ma è estremamente pigro. Non lasciamoci dunque ingannare.

Ecco i 7 cani più pigri adatti ai poltroni e l’ultimo è davvero una sorpresa inaspettata.

Approfondimento

Sembra banale e strano perché non è sgridandolo ma con queste 5 regole d’oro che abitueremo il cane a fare i bisogni fuori casa

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te