Ecco gli alimenti toccasana per il cervello che allontanerebbero Alzheimer e demenza senile

Alcuni esperti l’hanno definito “il male del secolo”, e il motivo è molto chiaro. Si tratta dell’Alzheimer, malattia che colpisce un numero sempre più alto di individui.

Secondo il Rapporto Mondiale Alzheimer del 2015, le persone affette da una forma di demenza sono circa 46,8 milioni, di cui 1,2 milioni solo in Italia.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Con questi numeri alla mano, è facile capire quanto sia importante cercare di prevenire questo disturbo con il giusto anticipo. Ma come fare?

Una notizia rincuorante potrebbe arrivare da uno studio americano. Gli esperti hanno elencato alcuni alimenti che potrebbero riuscire a rallentare il declino cognitivo. È davvero fondamentale mettere ogni giorno nel nostro piatto i prodotti migliori per la nostra salute. Scopriamoli insieme.

Ecco gli alimenti toccasana per il cervello che allontanerebbero Alzheimer e demenza senile

Scegliere ogni giorno gli alimenti giusti è fondamentale per stare bene. Quando ci sediamo a tavola, presi dalla fame e dalla golosità, non ci pensiamo, ma tutto ciò che mangiamo ha un effetto ben preciso sulla nostra salute.

Esistono alcuni prodotti che, se consumati ripetutamente, possono causare patologie, anche molto gravi. È il caso, ad esempio, dei 3 cibi da evitare per prevenire infarti e ictus più un consiglio prezioso.

Al contrario, invece, esistono alimenti che ci fanno molto bene e che proteggono la nostra salute. Ci riferiamo, ad esempio, a queste preziose verdure di stagione che ci danno il pieno di vitamina C e che rinforzano le difese immunitarie. Ma non solo.

Per quanto riguarda il cervello, delle buone speranze arrivano da uno studio americano. Come riporta il sito di Fondazione Veronesi, i ricercatori della Columbia University avrebbero notato come si potrebbe prevenire l’Alzheimer attraverso alcuni alimenti.

Cibi gustosi e molto salutari

Partiamo da un grande classico, la frutta secca, le cui proprietà benefiche sull’organismo sono ben note. Addirittura, secondo alcuni studi, basterebbe mangiare 3 di questi frutti secchi per ridurre il rischio di colesterolo e infarti, ma non è tutto.

Noci, nocciole e mandorle, così come il pesce e la carne di pollo, aiuterebbero a rallentare il declino cognitivo. Ecco gli alimenti toccasana per il cervello che allontanerebbero Alzheimer e demenza senile.

Il motivo è che questi alimenti sono ricchi di omega 3. Questi riuscirebbero a ridurre i livelli della proteina beta-amiloide, collegata all’Alzheimer e ai problemi di memoria.

La dieta mediterranea

In sostanza, dallo studio è emerso che più una dieta è ricca di omega 3, più i livelli di questa proteina collegata alla demenza sarebbero inferiori.

In più, i ricercatori hanno evidenziato un’altra scoperta molto rincuorante. Anche la dieta mediterranea, in realtà, sembrerebbe utile a prevenire alcune fasi tipiche dell’arrivo dell’Alzheimer.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te