Ecco come rendere il nostro bagno accogliente ed elegante in 4 mosse senza spendere un euro

Il bagno è una zona della casa spesso sottovalutata. Ci si dimentica di renderlo accogliente, puntando solo sull’utilità. In realtà è uno dei luoghi delle abitazioni dove si trascorre più tempo. Inoltre, non dimentichiamo che il bagno è deputato alla cura di sé e del proprio corpo.

Quindi, renderlo confortevole e bello diventa parte del prendersi cura. Per fare ciò non è necessario spendere chissà quali cifre e acquistare materiali speciali. Bastano poche e semplici accortezze e qualche idea da sfruttare e fare propria.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

In questo articolo si troveranno delle linee guida facili e realizzabili con materiali economici. Ecco come rendere il nostro bagno accogliente ed elegante in 4 mosse senza spendere un euro.

Il verde da interno

Spesso si parla dell’utilità delle piante da interno. Come è risaputo, le piante aiutano a pulire l’aria e assorbono anidride carbonica, umidità e smog. Oltre a abbellire la casa, un angolo verde modifica l’atmosfera della stanza e la rende più ospitale e serena.

La stessa cosa accade per il bagno. Per esempio, esistono tutta una serie di varietà di piante che aiutano a purificare l’aria, ma soprattutto ad assorbire l’umidità. Quest’ultimo è un problema spesso presente nei bagni, dove l’acqua calda usata per lavarsi evapora e si accumula sulle pareti.

In bagno, le piante aiutano anche in un altro modo. Mettendo su un ripiano una piccola aloe, o una felce, si vedrà un cambiamento di stile. Il bagno apparirà immediatamente più accogliente ed elegante. Raccogliamo un mazzolino di lavanda o di fiori di salvia. Il profumo e il colore viola acceso daranno un effetto speciale.

Ecco come rendere il nostro bagno accogliente ed elegante in 4 mosse senza spendere un euro

Con dei cd vecchi e e rotti è possibile decorare con mosaici riflettenti alcuni oggetti o angoli del bagno. Pensiamo allo specchio o al mobile per gli asciugamano. In alternativa si possono usare anche pietre e vetri colorati levigate dal mare. Cerchiamo di creare sfumature e riflessi che illuminano l’ambiente.

Le candele sono tra gli oggetti meno costosi in commercio. Messe in contenitori trasparenti e decorate con cordini e lavanda possono davvero dare un tocco provenzale al bagno. Se scegliamo delle candele odorose, questo aiuterà anche nella profumazione dell’ambiente.

Come ultimo dettaglio, in un bagno non deve mai mancare il cestino delle tovagliette per gli ospiti. Per essere più eleganti, scegliamo un contenitore di tessuto rigido o un cestino intrecciato. I piccoli asciugamano possono essere ricavati da vecchie lenzuola, federe o asciugamani rovinati.

Consigliati per te