Ecco come potremmo capire se siamo ancora innamorati o se dovremmo chiudere definitivamente una relazione

Le relazioni di coppia che hanno successo si basano sul rispetto reciproco, sulla volontà di vedere felice il partner e sulla complicità. Un rapporto che deve essere coltivato giorno per giorno e che per sua stessa natura è fatto di alti e bassi. Purtroppo, però, in alcuni casi i bassi sono così forti che ci fanno dubitare di noi stessi e dei nostri sentimenti. E la domanda che quasi tutti si fanno è: sono ancora innamorato? La risposta è difficilissima da dare ma alcuni segnali dovrebbero farci pensare. Quindi ecco come potremmo capire se siamo ancora innamorati o se dovremmo chiudere definitivamente una relazione. Ovviamente non parleremo di verità assolute o incontrovertibili. Ma se riconosciamo uno o più di questi segnali forse è il momento di fermarsi a riflettere.

Ecco come potremmo capire se siamo ancora innamorati o se dovremmo chiudere definitivamente una relazione

Tutti noi abbiamo provato quanto è inebriante e meraviglioso essere innamorati. Tutto ci appare bellissimo e abbiamo voglia di passare più tempo possibile con il partner. È una fase fantastica ma che allo stesso tempo ci rende meno lucidi e ci porta a sottovalutare i difetti di chi ci sta accanto. I nodi vengono al pettine quando questa fase finisce. Se iniziamo a non sopportare niente del partner oppure vogliamo uscire vincitori da ogni discussione senza scendere a compromessi, dobbiamo farci qualche domanda.

Un altro segnale importante è quello della progettualità. Quando un rapporto è solido e duraturo i piani a lungo termine rappresentano la normalità. Se i progetti futuri ci spaventano, ci fanno soffocare o semplicemente non ci va di programmare al di là della settimana, forse qualcosa sta cambiando.

L’attrazione fisica e la gelosia

Per quanto un rapporto duraturo sia basato su sentimenti profondi come la stima e il rispetto non può comunque prescindere dall’attrazione fisica. Se questa viene meno oppure iniziamo a guardare altre persone con occhi diversi, è un campanello d’allarme da non sottovalutare.

Attenzione anche alla gelosia. Essere troppo gelosi significa che forse abbiamo perso la fiducia nella persona che abbiamo accanto. Allo stesso tempo non esserlo per niente potrebbe denotare scarso interesse e calo del sentimento. In ogni caso è il momento di affrontare il problema.

Come ci immaginiamo il futuro

La vera domanda da un milione di dollari che quasi tutti hanno paura di farsi è: mi immagino un futuro con lui o con lei? Prima di prendere una decisione definitiva dovremmo fermarci e porci questo quesito. Se l’idea di perdere la persona ci fa paura e arriviamo addirittura a immaginarci una vecchiaia insieme, potremmo superare ogni crisi.

Se invece l’unica cosa che ci spaventa è la difficoltà della separazione e ci immaginiamo più felici da soli o con qualcun altro, fermiamoci. Quasi sicuramente non siamo più innamorati.

Approfondimento

Sono queste le 5 pericolosissime abitudini che faranno diventare la nostra relazione tossica

Consigliati per te