Ecco come ottenere una rendita mensile in aggiunta alla pensione per 15 anni

La rendita mensile è il sogno di tutti e i modi per ricavarla possono essere differenti e tarati sulle proprie esigenze personali. Una cosa è certa: non esistono pasti gratis e anche la rendita va sudata e conquistata.

C’è chi ad esempio eredita uno o più immobili che mette a reddito e con essi integra ogni mese lo stipendio. Altri invece investono in certificati o titoli di Stato a differenti scadenze in modo da avere cedole distribuite nel corso dell’anno.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Come si vede non sempre si tratta di rendite così come le definisce la letteratura. Il più delle volte sarebbe più corretto parlare di un flusso extra di entrate.

Vediamo in questa sede come ricavare una rendita in età matura ed effettuando il giusto investimento. Dunque, ecco come ottenere una rendita mensile in aggiunta alla pensione per 15 anni.

l buono obiettivo 65

Tra i prodotti d’investimento di Cassa Depositi e Prestiti (CDP), il buono obiettivo 65 nasce appunto con la possibilità di costruirsi una rendita certa. Nello specifico si tratta di un prodotto che eroga un vitalizio mensile durante la terza età. Esso tuttavia è limitato per soli 15 anni di erogazione e va dal compimento del 65° anno di vita fino all’80° compleanno.

Tra i punti di forza dello strumento troviamo la garanzia dello Stato italiano. Quindi si ha sempre il rimborso del 100% del capitale investito in qualsiasi momento della vita del buono.

Al riguardo precisiamo che se il rimborso avviene prima dei 3 anni dall’acquisto, si ha diritto solo al capitale investito.

Se invece avviene dopo i primi 3 anni dall’acquisto e fino al compimento del 65° compleanno, si riceve il capitale e gli interessi maturati fino al giorno del rimborso.

Se infine il rimborso avviene nella fase di rendita, si ha diritto a capitale e interessi maturati al netto delle rate già corrisposte.

Al compimento dei 65 anni di vita si può scegliere appunto se percepire un vitalizio per 15 anni (180 rate complessive) o il capitale maggiorato degli interessi.

In sintesi, ecco come ottenere una rendita mensile in aggiunta alla pensione per 15 anni

Il prodotto è sottoscrivibile da chi non ha ancora compiuto i 54 anni di età e gli acquisti possono essere anche spalmati nel tempo. Non hanno costi di sottoscrizione, gestione e rimborso, tranne gli oneri fiscali.

Tutto il capitale investito si rivaluta nel tempo in base allo schema dei rendimenti esposto nel Foglio Informativo del prodotto.

Infine abbiamo fatto delle simulazioni per capire quanto si percepisce a scadenza a seconda delle diverse età del risparmiatore. Ipotizzando un 30enne che versi oggi 20mila euro, ai 65 anni di età maturerà il diritto a una rendita mensile netta di 186,65 euro.

Nel caso invece di un 35enne che versi oggi 40mila euro, a scadenza il vitalizio sarà pari a 348,14 euro. Infine, nel caso del 40enne che optasse per una sottoscrizione pari a 60mila euro la rendita netta mensile salirebbe a 496,61 euro.

Approfondimento

Quanto rendono 10.000 euro investiti in buoni fruttiferi postali a lungo termine.

Consigliati per te