Ecco come eliminare velocemente la cocciniglia in inverno con questi 3 furbi trucchetti a cui nessuno pensa mai

Prendersi cura delle piante è un’attività che ci permette di stare a contatto con la natura e che ci rilassa. Ciononostante, sappiamo bene quanto tempo e fatica richieda.

Purtroppo, chi ha delle piante sa che i rischi di malattie e parassiti sono sempre dietro l’angolo. Tra gli insetti più insidiosi per le nostre piante c’è la cocciniglia.

Abbiamo già spiegato che pochi lo sanno ma questo semplice rimedio naturale è davvero molto efficace contro la cocciniglia.

Oggi invece riveleremo altri efficaci rimedi molto economici. Quindi ecco come eliminare velocemente la cocciniglia in inverno con questi 3 furbi trucchetti a cui nessuno pensa mai.

Non possiamo abbassare la guardia nemmeno con l’arrivo dell’inverno. Infatti, se interveniamo adesso possiamo distruggere le uova senza nuocere agli altri insetti utili presenti in questo periodo.

Spesso le nostre dispense nascondono dei veri e propri tesori. Infatti, non in tutti i casi è necessario spendere molti soldi per prendersi cura delle proprie piante. Per questo problema basterà utilizzare dei prodotti che molti di noi hanno già in casa.

Oltre a risparmiare, potremmo proteggere noi stessi e l’ambiente che ci circonda. Se vogliamo saperne di più, continuiamo a leggere questo articolo.

Ecco come eliminare velocemente la cocciniglia in inverno con questi 3 furbi trucchetti a cui nessuno pensa mai

Forse non tutti lo sanno ma la cocciniglia colpisce sia le piante ornamentali, sia gli agrumi ma anche la vite e il fico.

Per eliminare il problema possiamo utilizzare l’aglio creando quello che possiamo definire “l’alcol d’aglio”. Per farlo, dovremo sbucciare e frullare 8 spicchi d’aglio. Aggiungiamoli ad una bottiglia dotata di spruzzino in cui metteremo mezzo litro di alcol denaturato e mezzo litro d’acqua.

Lasciamo riposare questa soluzione per almeno un giorno e vaporizziamola sia sulle foglie sia sul terriccio della pianta.

Tabacco

Quando sentiamo questa parola pensiamo subito alle sigarette, ma solo pochi conoscono le sue proprietà insetticide.

Possiamo prendere il contenuto di 6 sigarette ed unirlo ad un litro d’acqua. Lasciamolo riposare per tutta la notte e, dopo averlo filtrato, usiamolo sulle piante colpite da cocciniglia. Se non siamo fumatori, potremo trovare il tabacco essiccato in erboristeria.

In alternativa, possiamo applicarlo direttamente sulle foglie colpite da cocciniglia usando un batuffolo di cotone.

Bicarbonato e sapone di Marsiglia

Questi 2 prodotti sono indispensabili per la cura della nostra casa. Come abbiamo già spiegato sono questi i 6 incredibili usi alternativi del sapone di Marsiglia di cui solo pochi sono a conoscenza.

Tra questi dobbiamo sapere che il sapone di Marsiglia può aiutarci a combattere la cocciniglia. Per rendere più efficace la sua azione, lo utilizzeremo insieme al bicarbonato di sodio.

Tutto quello che dobbiamo fare è aggiungere ad un litro d’acqua 2 cucchiai di sapone di Marsiglia e 2 di bicarbonato.

Misceliamo il tutto e vaporizziamolo periodicamente per eliminare e tenere lontana la cocciniglia dalle nostre piante.

Consigli

Una volta debellata la cocciniglia, possiamo utilizzare questi economici e pratici rimedi in funzione preventiva. In questo modo, non correremo il rischio che la cocciniglia attacchi nuovamente le nostre piante.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te