È questo il segreto per patate fritte buone e croccanti anche senza friggitrice 

Uno dei piatti più preferito da bambini e adulti sono le patate fritte. Questo piatto fritto è un grande classico che non manca mai a una tavolata di festa. Siano quelle del fast food che quelle tagliate a mano, sono sempre buone e golose.

Anche se si tratta di un piatto molto semplice, esistono molti modi per prepararle. Infatti, esistono diverse varietà di patate e altrettanti metodi di frittura possibili.

Oggi vogliamo parlare di un metodo che cuoce alla perfezione le patate e le rende croccanti fuori e morbide dentro. Infatti, è questo il segreto per patate fritte buone e croccanti, scopriamolo insieme.

Dobbiamo imparare dai Paesi che le hanno inventate

Se vogliamo imparare a preparare la pizza, dobbiamo andare in Italia, meglio se a Napoli. Se invece vogliamo conoscere i segreti per una frittura deliziosa, dobbiamo andare a Nord, nei Paesi che hanno questa tradizione.

In particolare, le patate fritte sono tipiche del Belgio e dei Paesi Bassi, in cui vengono preparate secondo una ricetta speciale. Se vogliamo ottenere una frittura perfetta e uniforme, dobbiamo prendere esempio dalle tecniche che usano questi popoli.

Il Belgio è celebre per fare una doppia frittura, per cuocere alla perfezione le patate. Noi, però, vogliamo unire due piccoli segreti per avere un piatto più buono ancora di quello del ristorante.

Per iniziare dobbiamo sicuramente scegliere delle patate adatte alla frittura, che non siano troppo farinose. Dopo averle sbucciate, procediamo a tagliarle a listarelle.

È questo il segreto per patate fritte buone e croccanti anche senza friggitrice

Possiamo ora scegliere il grasso che useremo per friggere. Anziché il classico olio vegetale sceglieremo del burro, ma non uno qualunque. Useremo infatti del burro chiarificato, ovvero un burro senza parte acquosa. Questo ingrediente è perfetto per friggere, perché non contiene parti di acqua. In questo modo i nostri ingredienti non rischiano di bruciarsi e avranno un sapore perfetto.

Possiamo mettere il burro a sciogliere in padella e, quando la temperatura sarà alta abbastanza, possiamo gettare le patate. Quando saranno dorate le tiriamo fuori e le mettiamo in un contenitore con della carta assorbente.

Dopo dieci minuti saranno pronte per la cottura successiva. Ora le lasceremo per cinque minuti in modo che abbiano una croccantezza e un sapore unici. Grazie a questo trucco saranno cotte in modo uniforme e super croccanti all’esterno.

Adesso possiamo scolarle e salarle, saranno perfette da gustare con una salsa o come contorno a un piatto di carne.

Approfondimento

Dopo che abbiamo fritto, possiamo seguire questi consigli per far sparire la puzza.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te