Né bicarbonato, né aceto, né limone, il detersivo per i piatti del 2022 arriva dall’Inghilterra e porta una firma regale

Lavare i piatti fa parte, da sempre, della quotidianità casalinga. Chi non vuole abusare della lavastoviglie, soprattutto in questo periodo di sostanziale aumento delle bollette, ora si trova spesso a dover far fronte a questo momento. Almeno un paio di volte al giorno, se non di più. Generalmente non è una cosa che piaccia particolarmente, ma è indubbio che bisogna farla.

Il detersivo per i piatti non manca mai nei carrelli della spesa. C’è chi ne sperimenta ogni volta uno diverso, c’è chi è fedele sempre allo stesso prodotto e chi ne fa scorte per molto tempo. Chi guarda essenzialmente il prezzo, chi la composizione. Negli ultimi anni, poi, i più attenti all’ecologia avranno deciso di produrselo da sé con i rimedi naturali più famosi. Tra questi, limone, bicarbonato e aceto spopolano, come abbia ripetutamente visto.

Non solo, però, perché ci sono persone con possibilità economiche superiori, tali da permettersi di sperimentare prodotti nuovi, magari da immettere sul mercato. Se poi tra queste c’è una delle donne più famose del Mondo, ecco che allora ci ritroviamo di fronte anche a una grandiosa operazione di marketing. Il riferimento è alla Regina Elisabetta II e alla sua passione di lavare i piatti. Ancora oggi, a 95 anni, la sovrana più famosa del globo è solita farlo al termine dei pasti. Sembra incredibile, ma è proprio così. Lo spoiler arriva direttamente dall’ex maggiordomo Burrel, che ha raccontato di questa particolare passione della regina.

Né bicarbonato, né aceto, né limone, il detersivo per i piatti del 2022 arriva dall’Inghilterra e porta una firma regale

Pur avendo a disposizione svariati domestici, pare che Elisabetta II, soprattutto quando soggiorna a Balmoral, sua residenza estiva, sia molto propensa al lavaggio delle stoviglie.

Proprio questa grande passione ha fatto sì che, in questi giorni, sia stato lanciato sul mercato il detersivo della regina. Prodotto a Sandringham, la sua tenuta di campagna, nella contea di Norfolk, vicino al Mare del Nord, è venduto in un’elegante bottiglietta da 500 ml. Certo, costa un’enormità, se rapportato ai detersivi commerciali. 15 sterline, ovvero 18 euro, per un prodotto che racchiude in sé i migliori ingredienti botanici della zona. I boschi e le zone paludose che si affacciano sul mare offrono i prodotti naturali giusti per costituire questo detersivo ecologico.

Esso viene venduto con l’etichetta della Royal Sandringham Estate, la tenuta di proprietà personale della Regina Elisabetta II. Si chiama molto semplicemente Natural Dish Wash, ovvero detersivo per piatti naturale. Ancora da capire se i sudditi di Sua Maestà faranno a gara per accaparrarselo. Forse per usarlo una tantum o semplicemente per tenerlo da collezione, magari da rivendere tra qualche anno.

Quel che è sicuro è che né bicarbonato, né aceto, né limone, il detersivo più glamour e curioso del 2022 è quello della Regina Elisabetta II. Che poi lo usi davvero o sia solo una trovata di marketing, non è dato sapere. Tuttavia, a 95 anni, pur essendosi ritirata dalle scene, la sovrana inglese trova sempre il modo di incuriosire i suoi sudditi.  

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te