È assurdo che nessuno sappia che basta mangiare un paio di olive per risolvere questo disturbo davvero molto comune

Le olive sono fra gli ingredienti più amati dagli italiani. Non per niente si tratta di uno dei simboli della dieta mediterranea. Eppure in pochi ne conoscono tutti i benefici. In particolare, è assurdo che nessuno sappia che basta mangiare un paio di olive per risolvere questo disturbo davvero molto comune. Ecco di cosa si tratta.

Un ottimo rimedio naturale

La nausea è un problema davvero fastidioso. Che sia a causa della gravidanza, o che si tratti di mal d’auto o mal di mare, liberarsene sembra impossibile.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Tanto che chi ne soffre ha probabilmente testato ogni possibile soluzione. Ma è assurdo che nessuno sappia che basta mangiare un paio di olive per risolvere questo disturbo davvero fastidioso.

Si tratta di un rimedio della nonna di cui pochi sono a conoscenza. Eppure ha una spiegazione scientifica. Certo, magari non funziona per tutti. Ma male non fa, dunque può valere la pena provare. Ecco come fare.

Innanzitutto, si possono utilizzare le olive per prevenire la prima ondata di nausea. Se si è in partenza per un viaggio, per esempio, bisogna masticarne un paio prima di salire in macchina, in barca o in aereo. Conviene, poi, portarne altre con sé. Il consiglio è sgranocchiarne una ogni volta che la salivazione aumenta. Ma perché?

È assurdo che nessuno sappia che basta mangiare un paio di olive per risolvere questo disturbo davvero molto comune

Dietro a questo rimedio della nonna c’è una spiegazione scientifica. Le olive contengono tannini. Queste sostanze hanno un potere astringente, ovvero bloccano o attenuano la salivazione. Il meccanismo aiuta a ridurre il senso di nausea.

Infatti, la salivazione eccessiva è uno dei sintomi della nausea. Per molte persone, ridurre questa spiacevole sensazione aiuta a bloccare l’impulso a rimettere. Lo stesso effetto si può ottenere succhiando una fettina di limone.

Ma anche sgranocchiando dei cracker. Questi ultimi non bloccano la salivazione. Ma, essendo secchi, aiutano ad assorbire la saliva in eccesso.

Portare con sé una merenda a base di olive e cracker, insomma, può rivelarsi un’ottima idea prima di mettersi in viaggio.

Approfondimento 

Soli 3 cucchiai al giorno di olio d’oliva per ottenere questi straordinari benefici

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te