Dove andare in vacanza al mare se cerchiamo un paradiso economico con borghi, spiagge bianche, castelli e buona cucina

L’Italia è sicuramente un Paese ricco di borghi meravigliosi, dalla montagna al mare. Alcuni, però, rimangono perlopiù sconosciuti, nonostante la loro straordinaria bellezza. Infatti, mentre tutti abbiamo sentito parlare di Cefalù, pochi conoscono Posada o Bosa, due affascinanti borghi sul mare che appartengono alla stessa regione. Proprio per questo, però, queste sono destinazioni che tendono a essere più economiche, nonostante possano offrire mare cristallino e spiagge bianche.

Scopriamo, quindi, di quale regione si tratta e quali dei suoi borghi visitare.

Una regione italiana paradisiaca e ricca di gioielli

Una delle regioni italiane più gettonate durante la stagione estiva è la Sardegna, ed è proprio essa ad ospitare alcuni dei borghi sul mare più belli del nostro Paese. Partiamo dagli esempi citati sopra, cioè Posada e Bosa. La prima si trova sulla costa orientale e si staglia all’orizzonte perché è arroccata su un’altura, con una torre a coronarla.

La zona mostra tracce dell’antico insediamento cartaginese, del lustro dei giudicati e delle incursioni saracene. Il castello, invece, è stato costruito dai pisani intorno al 1200 ed è conosciuto come il Castello della Fava, da cui derivano diverse leggende.

Nei dintorni possiamo, poi, esplorare l’area SIC del Parco Naturale di Molentargius. Qui scorre il Rio Posada, in cui trascorrere delle piacevoli giornate in kayak o a fare birdwatching. Allo stesso tempo, alle pendici del colle su cui sorge il borgo, si estendono ampie spiagge bianche bagnate da un mare turchese.

Dove andare in vacanza al mare se cerchiamo un paradiso economico con borghi, spiagge bianche, castelli e buona cucina

Altro borgo poco conosciuto che merita sicuramente una visita è quello di Bosa, famosa soprattutto per il suo castello e le casette colorate che si specchiano sul fiume che la attraversa. Sulle sue sponde troviamo artigiani dedicati alla lavorazione del corallo, delle pelli e dei cesti di asfodelo intrecciati a mano. Anche in questo caso il paesaggio circostante non delude, grazie alle numerose spiagge e cale, ma anche alle valli della Planargia. Qui potremo gustare dell’ottima cucina e dell’ottimo vino, soprattutto Malvasia.

Infine, dirigiamoci a Nord dell’isola per visitare il borgo di Castelsardo, arroccato su una scogliera, anche stavolta sormontata da un castello. Si tratta del Castello dei Doria, circondato da casette in pietra e da un mare cristallino vincitore delle Cinque vele di Legambiente. Tra l’altro, il mare di Castelsardo ha anche vinto la Bandiera Blu 2022, insieme alle altre 14 dell’isola.

Quindi, ora avremo pochi dubbi su dove andare in vacanza al mare, perché alcune zone della Sardegna ci permettono di esplorare borghi sul mare e natura selvaggia a ottimi prezzi.

Lettura consigliata

Questa spiaggia sembra il paradiso e anche se in pochi la conoscono è un gioiello tutto italiano

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te