Dove andare da soli per rilassarsi e ritrovare sé stessi anche per due giorni

Viaggiare ci permette di fare esperienze che arricchiscono il nostro bagaglio culturale. Per il Mondo ci sono posti splendidi in cui fare la bella vita godendosi le bellezze del luogo. Quest’estate molti avranno passato vacanze in compagnia del sole, del mare e della calca.

Proprio per allontanarsi dalla marea di persone che frequentano le località più note, tuttavia, a volte si ricerca una meta tranquilla. In giro per l’Italia, fortunatamente, ci sono alcune destinazioni che fanno al caso di chi vuole appartarsi lontano dalla frenesia cittadina.

Sono l’ideale per intraprendere un viaggio spirituale e meditare, circondati da panorami che resteranno indelebili nella mente. Scopriamo, dunque, dove andare da soli per rilassarsi e ritrovare sé stessi.

Attimi di pace in un’atmosfera di sacralità

Natura e religione sono un connubio perfetto per dimenticare ogni dovere quotidiano. Separiamoci per un istante dalla solita routine, dunque, e programmiamo il prossimo weekend verso una meta che sappia acquietarci.

Borghi intrisi di spiritualità, parchi naturali da fiaba e monasteri in cui riappacificarsi con sé stessi sono la soluzione al caos quotidiano. E pensare che potrebbero trovarsi proprio a due passi da noi, in attesa di regalarci attimi indimenticabili.

Dove andare da soli per rilassarsi e ritrovare sé stessi anche per due giorni

Il nostro viaggio in solitaria potrebbe cominciare dal monastero di Valle Christi. Situato nei pressi del centro ligure di Rapallo, dista pochissimi chilometri dalla costa. L’edificio è un meraviglioso esempio di arte gotica, immerso, poi, in una pittoresca valle. Mentre nel resto dell’anno regna sovrana la pace, in estate l’area attorno si vivacizza con spettacoli ed eventi culturali.

Santuario di Oropa

A circa 20 minuti da Biella sorge questo edificio unico e suggestivo. Esteso su tre piazzali, vanta la presenza di due basiliche e un cimitero monumentale. Il paesaggio a 1.200 metri d’altezza è qualcosa di incredibile. Floride vallate, poi, si estendono ai piedi delle montagne, che fissano dall’alto il viaggiatore di turno.

Camaldoli

Nel bel mezzo del Parco delle Foreste Casentinesi, invece, si nascondono dalla modernità l’eremo e il monastero di Camaldoli. In questa quieta comunità di monaci si può staccare la spina e prendersi un attimo di relax distanti da tutto. L’ospitalità è di casa, tanto che si può soggiornare temporaneamente per dedicarsi al ritiro spirituale.

Abbazia di Rosazzo

Luogo di pace e riflessione, l’abbazia si trova in provincia di Udine, sui colli friulani orientali. Oltre alle varie attività culturali offerte, si può andare alla scoperta del territorio tra vigneti, uliveti e dolci colline. Accanto all’edificio, poi, si può intraprendere il sentiero delle rose, conservate in diverse specie, o visitare la cantina d’invecchiamento.

Pomaia

Nel pisano, infine, c’è un luogo altamente spirituale, in cui affacciarsi a una religione diversa dalla nostra. Parliamo dell’Istituto buddista di Pomaia, centro di meditazione zen con corsi di psicologia e filosofia. Qui si può rigenerare mente e corpo, circondati da una cornice naturalistica da togliere il respiro.

Lettura consigliata

5 gite fuoriporta per stare al fresco in Veneto e Toscana in valli e montagne

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te