Da oggi sarà semplice e veloce togliere spine e schegge dalla pelle con questi 3 pratici e fantastici trucchetti

A chi non è mai successo di ritrovarsi con una scheggia o una spina sottopelle difficile da rimuovere?  Spesso non ce ne accorgiamo subito, ma quando facciamo giardinaggio o ci ritroviamo a cimentarci in lavori fai-da-te possiamo trovarci schegge o spine nelle dita. Sebbene non facciano molto male, con il passare del tempo possono essere molto fastidiose. Se solo sfioriamo il punto in cui spine o schegge sono conficcate, avvertiamo un pizzico che rende la zona dolente. Con questo articolo vogliamo spiegare come risolvere questo problema. Infatti, da oggi sarà semplice e veloce togliere spine e schegge dalla pelle con questi 3 pratici e fantastici trucchetti. Scopriamoli insieme.

Prima di intervenire

Prima di metterci all’opera, dobbiamo individuare la zona da trattare e pulirla adeguatamente. Per non peggiorare la situazione è importante non solo che la zona sia pulita, ma anche le nostre mani. A questo punto non ci resta che scegliere il modo migliore per rimuovere il corpo estraneo. Infatti, da oggi sarà semplice e veloce togliere spine e schegge dalla pelle con questi 3 pratici e fantastici trucchetti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Acqua e sale

Come già visto in un articolo precedente, acqua e sale è un rimedio utile per risolvere diversi problemi come ad esempio il male ai denti. Tutti sanno che il sale serve a disinfettare la pelle, ma non solo. Esso, infatti, aiuta la scheggia o la spina ad uscire più agevolmente. Per farlo, dobbiamo creare una soluzione con acqua e sale e farle bollire. Una volta che si sarà raffreddata, immergiamo la parte interessata nella soluzione e lasciamola così per almeno 5 minuti. A quel punto la pelle si sarà ammorbidita e sarà più semplice rimuovere il corpo estraneo.

Bicarbonato

Il bicarbonato si rivela utile anche in questo caso. Creiamo una pasta unendo acqua e bicarbonato e mettiamola sulla zona in cui si trova la spina o la scheggia. Copriamo il tutto con un cerotto in modo che la pasta possa fare effetto e lasciamolo così per un paio d’ore. Una volta rimosso il cerotto, sarà più semplice rimuovere il corpo estraneo.

Banana

Il classico rimedio della nonna prevede che usando la buccia di banana si possa rimuovere facilmente la scheggia o la spina. In quale modo? Prendiamo un pezzetto di buccia di banana e lo premiamo sulla zona da trattare, dopodiché sigilliamo il tutto con un cerotto. Dopo un paio d’ore di posa, gli enzimi presenti nella buccia di banana permetteranno di portare il corpo estraneo verso l’esterno. In questo modo, potremo procedere in modo abbastanza indolore rimuovendolo con una pinzetta pulita e disinfettata.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te