Rivolviamo naturalmente una volta per tutte il problema della cellulite con l’antico metodo drenante usato dalle nonne

Non abbiamo mai sentito parlare di coppetta anticellulite. Allora, è proprio giunto il momento di scoprire di cosa si tratta e perché è la soluzione che stavamo cercando. Infatti, sono molti i rimedi naturali e non che vengono utilizzati contro la cellulite. Ma questo inestetismo della pelle dovuto a ritenzione idrica e altri fattori, una volta comparso è difficile da eliminare

Questo è il motivo per cui si è sempre alla ricerca di nuove creme, tipologie di massaggi, pillole, olii etc. La coppetta anticellulite è un sistema molto antico. Arriva addirittura dalla Cina, la prima a escogitare la “coppettazione”.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Fast Lifting, la crema innovativa che elimina tutti gli inestetismi velocemente

SCOPRI IL PREZZO

FastLifting

Giunto in Europa intorno al II secolo d. C. divenne utilizzatissima da tutte le donne. Ecco come rivolviamo naturalmente una volta per tutte il problema della cellulite con l’antico metodo drenante usato dalle nonne.

Cos’è la coppetta anticellulite

Come si diceva, la coppetta anticellulite nasce in Asia. Anticamente era fatta in vetro o in ceramica. Essa veniva utilizzata come tecnica di medicina alternativa. L’uso consisteva nell’aspirazione della pelle tramite la coppetta che, privata dell’ossigeno, lavorava come una ventosa.

In Occidente, l’uso cambia. La coppetta comincia a essere utilizzata per la riattivazione dei vasi sanguigni e linfatici. In poche parole, per ridurre la cellulite riossigenando la pelle. Ecco come le nonne usavano la coppetta. Rivolviamo naturalmente una volta per tutte il problema della cellulite con l’antico metodo drenante usato dalle nonne.

Come funziona

Oggi la coppetta anticellulite non è più in vetro. Essa è spesso fatta di silicone e ha una forma sferica. Proprio grazie al materiale, la coppetta permette di creare un’aspirazione della pelle nella zona che presenta l’inestetismo. Questa tecnica, facilmente realizzabile su se stessi a casa propria, viene chiamata “cupping massage”. Un vero e proprio effetto “a ventosa”.

Gli effetti sono numerosi: il sangue affluisce in maggiori quantità nella zona in cui si lavora con la coppetta. La pelle acquista luminosità poiché maggiormente irrorata di sangue. Si aggiunge l’effetto drenante, con cui si combatte ritenzione idrica e presenza eccessiva di liquidi.

La coppetta andrà sempre usata con la pelle bagnata, per esempio dopo aver fatto una doccia. L’effetto che si deve creare è una sorta di sottovuoto. Quindi bisogna premere la coppetta per far uscire tutta l’aria e poi applicarla sulla zona. Si consiglia di bere molto subito dopo il trattamento. Questo deve essere fatto con costanza affinché dia risultati concreti.

Effetti collaterali

In caso di problemi di fragilità capillare, vene varicose o altre patologie della pelle è bene chiedere al proprio medico prima di usare la coppetta. L’uso della coppetta anticellulite è sconsigliato con farmaci anticoagulanti.

Approfondimento

Mangiare ananas fa bene ma usare la buccia in questi modi ha del miracoloso

Consigliati per te