Costruire una serra fai da te solo con materiali di riciclo spendendo pochissimo

Settembre è alle porte e chi ha un giardino sa che probabilmente è uno dei mesi più importanti dell’anno. Proprio a settembre dobbiamo preparare il nostro angolo verde in vista del freddo inverno.

Una delle cose fondamentali da fare è quella di proteggere le piante da gelo e precipitazioni. Per farlo la soluzione migliore è quella di usare una piccola serra. E se pensiamo che sia un’operazione costosissima e non alla nostra portata ci sbagliamo di grosso. Perché stiamo per scoprire come costruire una serra fai da te usando solo materiali di riciclo. La spesa sarà minima e i benefici per le piante assicurati.

Creiamo una serra con i pallet

Per avere un giardino o un orto fiorente e rigoglioso per tutto l’anno abbiamo due strade. La prima è scegliere piante che fioriscono in inverno e non temono il freddo. La seconda è quella di creare una piccola serra in cui inserire le coltivazioni più fragili.

Per costruirla utilizzeremo 2 o 3 pallet, a seconda del numero di piante che andremo a inserirci. Piazziamo i bancali uno accanto all’altro e fissiamoli insieme con della corda. A questo punto possiamo decidere se usare gli spazi tra le assi come compostiera oppure appoggiare direttamente i vasi sul piano.

Come coprirla

La seconda operazione è una delle più importanti in assoluto. Ovvero, la copertura della serra. I materiali che ci serviranno per coprire le nostre preziose piantine sono pochissimi: un telo di plastica e dei tubi metallici. Se non abbiamo a disposizione i tubi e viviamo in una zona poco ventilata, possiamo usare anche delle canne di bambù o simili.

Prendiamo 4 tubi e fissiamoli nel terreno ai vari angoli dei pallet. Completiamo l’opera con altri 4 pali che utilizzeremo come telaio del tetto. È il momento di capire come posizionare la copertura.

Costruire una serra fai da te solo con materiali di riciclo spendendo pochissimo

Grande attenzione andrà data alle dimensioni del telo e alla sua resistenza. La copertura dovrà essere di un materiale leggero ma allo stesso tempo resistente. Dovrà infatti sopportare il peso di acqua, neve e foglie portate dal vento.

Iniziamo quindi a piazzare il telo sopra al telaio realizzato in precedenza. Ovviamente, la copertura dovrà essere abbastanza lunga da coprire il tetto e almeno 3 lati della serra. E possibilmente dovrà essere rialzata nella parte centrale per far scorrere la pioggia e non gravare sulla struttura.

Adesso non ci resta che fissare insieme telo e telaio con del fil di ferro o della corda abbastanza resistente. Per migliorare la stabilità generale in caso di vento forte possiamo attaccare ai lembi della plastica dei pesi o dei comuni sassi.

Lettura consigliata

Potremmo arredare un giardino piccolo e trasformarlo in una reggia con queste idee geniali e pochi oggetti che spesso buttiamo via

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te