Cosa preparare in estate per una colazione fresca poco calorica

Qualunque sia la nostra squadra di appartenenza, team dolce o salato, colazione e merenda sono di certo i nostri pasti preferiti. Il primo, tra l’altro, come ben sappiamo sarebbe fondamentale non solo per il metabolismo ma anche per evitare problemi cardiaci o di memoria. E anche lo spuntino non è considerabile un semplice sfizio per bloccare la fame, ma sarebbe parte integrante della tabella di marcia consigliata dai nutrizionisti. Certo, a questo punto però si apre un divario a seconda di come vengono interpretati questi due pasti.

La colazione diventa quasi un optional in settimana, cosa sbagliatissima, mentre invece a merenda ci ritroviamo a sgranocchiare patatine o cioccolato. Ogni tanto qualche piccolo sgarro è concesso, certo, ma per tenere a bada colesterolo e massa grassa meglio preferire qualcosa di più genuino. A tal proposito, ecco cosa preparare in estate per una colazione fresca o come spuntino leggero senza rinunciare al gusto e alla golosità. Non si tratta di un vero e proprio dolce casalingo, ma è comunque un genere che ha sempre regalato soddisfazione: il frappè.

A metà strada tra uno yogurt e un frullato, il frappè vanta una consistenza irresistibile e possiamo confezionarlo facilmente, con gli ingredienti che più preferiamo. E se panna e cioccolato è un connubio a cui pare difficile rinunciare, non sottovalutiamo questo mix salutare e calibrato.

Frappè estivo

Il frappè che andremo a presentare nelle righe seguenti mescola ingredienti che spesso sono basilari nel regime alimentare di molti. Alimenti che spesso assimiliamo a colazione separatamente o in altro modo e che invece insieme creano un’esplosione di gusto inimmaginabile. Per realizzare questa ricetta, che richiede meno di 5 minuti di tempo e può dunque essere preparata al momento, ci occorreranno:

  • 180 g di yogurt greco;
  • una banana;
  • 30 g di miele di acacia;
  • 80 g di frutti di bosco;
  • 30 g di fiocchi d’avena;
  • panna e lamponi q.b. per decorare.

Cosa preparare in estate per una colazione fresca poco calorica

Chiaramente, strumento indispensabile per la lavorazione della ricetta in oggetto è il frullatore. Ciò detto, versiamo nel boccale la banana e i frutti di bosco precedentemente congelati. A seguire, una volta aggiunti anche il miele, lo yogurt greco e fiocchi d’avena, frulliamo tutto per qualche minuto. Trasferiamo in bicchieri alti e capienti, guarnendo con panna montata e lamponi.

Lettura consigliata

Merenda estiva fresca e golosa con queste ricette senza forno

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te