Con questo trucchetto che pochi conoscono la pizza riscaldata tornerà croccante ma morbida come appena uscita dal cartone

Nonostante sia certamente uno dei cibi più amati dagli italiani, che molti consumano in quantità industriale, a volte può capitare che avanzi la pizza. Se siamo satolli e proprio non riusciamo a mangiare le ultime fette, niente paura. La pizza si può tranquillamente conservare per mangiarla il giorno dopo. Ma attenzione, perché andrebbe conservata e riscaldata nella maniera corretta. In questo modo manterrà la sua consistenza originale, evitando di diventare dura e collosa o al contrario secca e friabile. Ma come fare a riscaldare la pizza in modo che torni buona come appena uscita dal cartone della pizzeria? C’è un metodo molto semplice.

Mai lasciare la pizza avanzata nel cartone se non vogliamo che diventi secca

La prima regola per una buona pizza riscaldata è di conservarla nel modo corretto. Non dovremmo mai lasciarla all’interno del cartone. Il cartone, infatti, assorbe l’umidità e farà diventare la nostra pizza troppo dura. Meglio in un contenitore ermetico a temperatura ambiente o, per periodi più lunghi, nel frigorifero. Se vogliamo congelarla, questo è possibile seguendo alcuni semplici accorgimenti. Ma come fare quando arriva il momento di riscaldarla?

Non va riscaldata nel microonde

Per comodità, molti scelgono di riscaldare la pizza nel microonde. Non c’è nulla di più sbagliato, perché il microonde farà diventare la pizza immediatamente dura e gommosa. Andrebbe invece riscaldata in altro modo.

Con questo trucchetto che pochi conoscono la pizza riscaldata tornerà croccante ma morbida come appena uscita dal cartone

Il trucchetto per una pizza riscaldata perfetta è usare una padella antiaderente con un pochino di acqua. Prendiamo quindi una padella e muniamoci anche di coperchio. Mettiamola sul fuoco, quando è abbastanza calda, aggiungiamo qualche cucchiaio di acqua (senza esagerare) e la pizza che vogliamo riscaldare. Sembra strano riscaldare la pizza con l’acqua, ma in realtà c’è una ragione ben precisa per utilizzare questo trucco.

L’acqua reidrata la pizza

Con questo trucchetto che pochi conoscono potremo goderci una pizza dalla consistenza perfetta. L’acqua nella padella, infatti, reidrata l’impasto della pizza, mentre l’eccesso evapora senza rendere la pizza molle. La nostra pizza avrà quindi la consistenza perfetta. Ma per permettere un’idratazione giusta, dovremmo mettere il coperchio sulla padella per circa una trentina di secondi, in modo che l’umidità si distribuisca.

Quando l’acqua è completamente evaporata, lasciamo la pizza nella padella a fuoco basso per far formare una sottile crosticina croccante sul fondo. Poi la nostra pizza sarà pronta per essere gustata.

Approfondimento

Mai mettere questi tre cibi nel microonde se non vogliamo causare disastri

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te