Con questo riciclo incredibile di un paio di pantaloni vecchi o rovinati lasceremo tutti a bocca aperta

Quando un paio di pantaloni si strappano o macchiano irrimediabilmente, si pensa che non ci sia molto da fare. Abbiamo soltanto voglia di buttarli in un bidone della spazzatura e non vederli più. Ma ora ci sono idee incredibili di riuso da cogliere, grazie ai suggerimenti della Redazione Casa e Giardino di ProiezionidiBorsa.

I vecchi jeans diventano complementi dell’arredo domestico

Un paio di jeans rovinati possono diventare utili complementi dell’arredo domestico. Tagliamoli all’altezza del cavallo ricavando un rettangolo. Ora cuciamo i lati lunghi e apriamo invece il lato corto, per rifinire i bordi e chiudere l’altro con una striscia di velcro. Ecco una simpatica fodera in jeans per cuscino rettangolare da teenager.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ma possiamo utilizzarla anche come porta iPad da infilare nello zaino scolastico. Possiamo usare questo fodero anche come copriteiera per una merenda tra ragazzi.

Le gambe dei jeans sono perfette da tagliare a pezzi, cucire sul un lato e infilare sui braccioli di sedie scomode. Possiamo rifinire l’altro lato con un elastico e creare anche delle imbottiture interne che saranno gradite dai familiari più anziani.

I pantaloni da uomo diventano accessori per la casa e per il giardino

Questo riciclo incredibile di un paio di pantaloni vecchi o rovinati lascerà tutti a bocca aperta. Il riciclo creativo sembrerebbe più difficile se si parte da un paio di pantaloni di lana da uomo grigio fumo o marroni.

Niente paura: tagliamo ancora una volta i pantaloni all’altezza del bacino e apriamo il fondo della chiusura lampo. I nostri pantaloni sono diventati un cinturone alto venti centimetri che si apre e si chiude col bottone.

Possiamo rifinire il fondo e aggiudicarci un comodo grembiule da orto , terrazzo o giardino. Soprattutto se i pantaloni erano di colore verde bosco o marroni. Se invece erano grigio fumo o neri, ecco pronto un grembiule da lavoro in garage. Con tasche utilissime quando si deve lavorare intorno alla bicicletta o alla moto, ci possiamo riporre viti e bulloni.

Con questo riciclo incredibile di un paio di pantaloni vecchi o rovinati lasceremo tutti a bocca aperta

I pantaloni di lana da donna diventano alleati fidatissimi per le pulizie domestiche. Tagliamo come sempre le gambe all’altezza del bacino e cuciamo il fondo. Ora possiamo infilarli sulla scopa o sullo spazzolone, sono diventati un panno per raccogliere la polvere, dai pavimenti e sotto i mobili. Oppure in alto, negli angoli dei soffitti.

Le due gambe dei pantaloni possiamo riempirle di cotone idrofilo e cucirle alle estremità per creare dei para-spifferi da appoggiare alle porte esterne nelle case antiche.

Nelle case moderne, invece, i pezzi saranno più corti e potremo decidere se utilizzarli come guantoni per spolverare i mobili preziosi. Oppure come guantoni da forno, utilizzandoli in doppio strato.

Se chiudiamo con una cucitura uno dei lati corti e mettiamo una striscia di velcro sull’altro, abbiamo risolto un altro problema: quello di proteggere le scarpe che non mettiamo in questa stagione.

Consigliati per te