Come sfruttare il rossetto senza sprecarne neanche un grammo e un consiglio efficace per avere labbra da baciare

una tonalità di rossetto rosso

Il rossetto è senza dubbio uno tra i cosmetici più amati. Cremoso o liquido, e facile da applicare, dona più colore alle nostre labbra, che sembrano anche più grandi. Le sue piccole e pratiche dimensioni ci permettono anche di portarlo con noi, nella borsetta. Possiamo quindi usarlo per rifarci il trucco, quando siamo al lavoro. Magari abbiamo anche un colore preferito, che ci piace abbinare al nostro vestito.

Un rossetto, insomma, può regalarci gioia e farci sentire più belle. Ma che dramma il suo consumo! A volte, infatti, lo usiamo talmente tanto da finirlo in fretta. E, magari, proprio nel momento in cui la nostra profumeria di fiducia è sprovvista della nostra nuance preferita. Oppure era un regalo, un costoso cosmetico di marca, che al momento non possiamo ricomprare.

Come possiamo stare senza il nostro amato rossetto? In realtà non dobbiamo farlo. Perché possiamo prolungare il suo uso fino al momento in cui potremo ricomprare un prodotto nuovo. Scopriamo come sfruttare il rossetto senza sprecarne neanche una minima quantità. E non facciamoci mancare neanche un furbo consiglio per avere sempre labbra a prova di bacio.

Gli strumenti utili

Per non rinunciare al nostro rossetto preferito, possiamo provare a recuperare ogni sua minima parte. Per farlo, avremo bisogno di strumenti molto semplici. Questi sono un cotton fioc e un barattolo riempito di acqua calda.

Come sfruttare il rossetto senza sprecarne neanche un grammo e un consiglio efficace per avere labbra da baciare

Possiamo recuperare il rossetto in stick quasi al termine che non riusciamo più a stendere sulle labbra. Possiamo farlo utilizzando un semplice cotton fioc. Useremo infatti la punta di cotone del bastoncino per recuperare dal tubetto la quantità utile di rossetto da utilizzare. Potremo quindi stenderla sulla bocca come di consueto. Il cotton fioc ci aiuterà inoltre a mantenere un tratto molto preciso, soprattutto utile per non sbavare il contorno labbra.

Se invece siamo solite utilizzare i rossetti liquidi, possiamo provare a recuperare il contenuto del prodotto in un altro modo. Dovremo immergere il tubetto del rossetto liquido, ben chiuso, in un barattolo riempito con acqua calda. Il calore scioglierà eventuali residui di prodotto secco, che tornerà a essere cremoso e utilizzabile.

Aggiungiamo infine un consiglio per avere labbra da bacio. Prima di stendere il rossetto, passare con un dito un filo di olio di oliva sulle labbra le renderà morbidissime. Quando l’olio sarà asciutto, si potrà mettere il rossetto e attendere il fortunato da baciare.

Lettura consigliata

Non mascara o posticci ma per allungare le ciglia basterebbe un alimento noto in cucina e che si può recuperare dagli avanzi

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te