Come scegliere i sanitari del bagno, pro e contro di sospesi e normali

Tra Bonus ristrutturazioni, vantaggi e agevolazioni prima casa sono in tanti a dover rifare il bagno. Questo ambiente della casa non deve solo essere esteticamente piacevole, ma anche funzionale. Non per niente è una delle stanze della casa che viene più frequentemente ristrutturata nel corso del tempo.

Con le nuove tecnologie e l’avanzamento del design, ormai possiamo realizzare dei piccoli gioielli da catalogo. Piastrelle colorate, carta da parati idrorepellente e molti altri accorgimenti che rendono il bagno più che stiloso. E una delle invenzioni degli ultimi anni sono sicuramente i sanitari sospesi, una vera chicca che conquista tutti. Ma quali sono i vantaggi, se ce ne sono, rispetto ai classici da terra?

Design e aspetto estetico

Se dovessimo fare una valutazione solo estetica, quelli sospesi sono molto più decorativi. Oltre a inglobarsi meglio nell’ambiente, permettono alla luce di passare senza alcun ostacolo. Creano un senso di leggerezza e ingrandiscono otticamente l’ambiente. Soprattutto nel caso del lavandino, che senza la colonna fa guadagnare spazio per un mobiletto. Senza spendere molto, poi, possiamo anche realizzarne uno utilizzando materiali di riciclo.

Come scegliere i sanitari del bagno, pro e contro di sospesi e normali

Ma la differenza principale sta nell’installazione, quelli sospesi sono fissati alla parete, mentre gli altri sono appoggiati alla pavimentazione. Questo comporta una differenza nella posizione degli scarichi, sia per lavandino che per WC. La maggior parte dei WC nelle case ha uno scarico delle acque nere a terra. Il che va valutato se pensiamo di installare nuovi sanitari sospesi per sostituire quelli standard.

Igiene e costi

Sono questi due fattori importanti da valutare prima di scegliere. Per quanto riguarda l’igiene, quelli sospesi sono sicuramente più facili da pulire. Non hanno punti nascosti difficili da raggiungere, possiamo passarci sotto e pulire con facilità polvere e sporcizia. In più, non presentano strisce di silicone sigillante che col tempo annerisce.

A livello di costi, non è detto che i sanitari sospesi siano più cari, dipende dal modello e dal marchio. Entrambi sono molto validi e robusti, anche se a volte quelli sospesi non danno quella sensazione. La differenza nel costo può esserci se consideriamo l’installazione, che per i sospesi può essere maggiore. Anche valutando l’eventuale spostamento degli scarichi se in precedenza avevamo quelli normali.

Dopo aver valutato tutti i vantaggi sapremo come scegliere i sanitari del bagno migliori e più adatti. Una volta installati non dimentichiamoci il passaggio più importante per un bagno davvero perfetto. Se vogliamo che abbia l’aspetto di un bagno nuovo è fondamentale mantenere bianche le fughe. Non c’è niente di più fastidioso di fughe nere che rovinano l’estetica di pavimenti e pareti scelte con cura.

Lettura consigliata 

Ne bastano 3 cucchiai in un secchio d’acqua ed ecco che fughe e piastrelle di bagno, cucina e terrazzo torneranno bianchissime

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te