Come pulire le zanzariere da polvere e sporco senza smontarle

Le giornate di sole sono spesso accompagnate dalla presenza di insetti. Mosche, vespe e zanzare sono sempre presenti nelle calde giornate estive. Ci sono molti rimedi per tenere lontani insetti come le zanzare e uno tra questi sono le zanzariere. Questi dispositivi servono a proteggere le nostre case tenendo lontani diversi tipi di animali indesiderati. Esistono molte tipologie diverse di questo strumento che possiamo scegliere in base alle nostre esigenze. Come qualsiasi oggetto che abbiamo in casa, anche le zanzariere necessitano di pulizie periodiche per evitare che lo sporco si accumuli. Facendo da barriera verso l’esterno, insetti, ragnatele, polvere e pollini si depositano su questi dispositivi. Smontare le zanzariere può richiedere molto tempo e fatica, come ad esempio succede con quelle fisse. Oggi con questo articolo spiegheremo 3 modi semplici per pulirle in modo veloce e naturale.

Come pulire le zanzariere da polvere e sporco senza smontarle

Per assicurarci un buon risultato, per prima cosa dobbiamo rimuovere gran parte della polvere ed altri residui. Anziché usare strumenti scomodi e pesanti come la vaporella o l’aspirapolvere, usiamo un classico pennello. Piccolo, maneggevole ed efficace allo stesso modo, un pennello a setole morbide è la soluzione perfetta per rimuovere senza fatica polvere e sporco. L’unica accortezza è quella di pulire le zanzariere con molta delicatezza perché sono oggetti molto fragili e che possono rovinarsi facilmente.

A questo punto possiamo procedere con la pulizia profonda utilizzando acqua calda e aceto bianco. Aggiungiamo un bicchiere di aceto in un litro di acqua calda. Imbeviamo un panno morbido con questa soluzione, strizziamolo per bene e passiamolo sulla superficie dall’alto verso il basso. Con questa soluzione possiamo anche pulire il telaio della zanzariera.

Sapone di Marsiglia

Una valida alternativa all’aceto è il sapone di Marsiglia. Quasi ognuno di noi ha questo prodotto in casa perché è utile a 360 gradi per le pulizie. Anche in questo caso, creiamo una miscela di acqua calda e sapone di Marsiglia per detergere la superficie della zanzariera. Puliamo con un panno morbido in cotone o in microfibra e lasciamo asciugare all’aria senza utilizzare il phon. In questo modo avremo di nuovo una zanzariera pulita e senza tracce di insetti e polvere.

Citronella

L’ultimo dei nostri trucchi su come pulire le zanzariere da polvere e sporco è usare una miscela di acqua e olio essenziale alla citronella. La citronella è spesso utilizzata come rimedio per allontanare le zanzare dalle nostre case grazie al suo profumo. Questo olio essenziale è anche in grado di igienizzare a fondo le zanzariere allontanando gli insetti. Basterà vaporizzare questa soluzione direttamente sulla zanzariera e lasciarla agire per qualche minuto. Dopodiché, passiamo sulla zanzariera un panno pulito e il risultato sarà davvero sorprendente.

Lettura consigliata

Pulire le fughe delle piastrelle e togliere la muffa senza bicarbonato

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te