Come portare i capelli bianchi dopo i 50 anni finalmente in modo divino con questi trucchetti velocissimi

Fortunatamente, la chioma sale e pepe non è più un tabù da qualche anno, ormai. Moltissime sono le donne che sfoggiano con fierezza la capigliatura bianco latte.

Contemporaneamente, però, molte altre donne vivono questo periodo di cambiamento come un tragico evento da ritardare il più possibile. Per questo motivo ci si rivolge immediatamente al parrucchiere, tentando di nascondere subito quei fili argentati che incorniciano il volto.

Consigli utili

Prima di capire come portare i capelli bianchi dopo i 50 anni finalmente in modo divino con questi trucchetti velocissimi, ecco qualche consiglio pratico per prendersi cura della nostra chioma.

Per i ritocchini dell’ultimo minuto, quelli che tutte le donne che vogliono per coprire i capelli bianchi poco prima di uscire, ecco i trucchi velocissimi e pratici per nascondere la ricrescita e i capelli bianchi in pochi minuti.

Chi si tinge spesso i capelli sa bene che la chioma ha bisogno di molta idratazione e di una cura certosina, soprattutto con il passare dell’età. Dunque, ecco un’arma di bellezza da copiare per chi colora periodicamente i capelli.

Per chi non vuole rinunciare ad una bella chioma leggera e svolazzante, ecco anche qualche dritta per dare volume ai capelli dalla radice in 5 minuti.

Le donne che decidono di abbandonare la tintura, inevitabilmente dovranno convivere con un periodo di transizione in cui radici e lunghezze appariranno di diverso colore. Tuttavia, grazie a qualche escamotage sarà possibile apparire ordinate e impeccabili anche con la ricrescita in bella vista.

Scopriamo, dunque, come portare i capelli bianchi dopo i 50 anni finalmente in modo divino con questi trucchetti velocissimi

Per tornare naturale e dire addio alla tintura ci vorrà sicuramente un po’ di tempo e soprattutto un po’ di pazienza. Ci sono, però, delle scorciatoie molto utili e consigliate anche da molti hair stylist di successo.

Innanzitutto, per chi non ha timore di un taglio radicale, i capelli corti eliminano di molto il problema del doppio colore. Un’opzione molto indicata per chi possiede un capello liscio. Chi ha una chioma riccia, invece, dovrà stare attenta a non tagliare troppo le lunghezze per evitare di eliminare il volume e compromettere la forma della capigliatura.

Indispensabile, per tutti i tipi di capelli, l’uso di prodotti dedicati ai capelli fragili. Inoltre, meglio optare per prodotti rinforzanti e soprattutto anti-giallo. Quest’ultimo eliminerà i tipici riflessi di colore giallo-arancio dei capelli bianchi naturali, rendendoli subito più luminosi e setosi.

Inoltre, per rendere meno netto il distacco tra radice e punte, potrebbe essere utile anche optare per una colorazione di transizione. Un modo per arrivare gradualmente al cambio di tonalità della chioma. Questo è un ottimo metodo per rendere meno traumatico il cambio di colore, naturalmente più difficoltoso per le donne con base scura.

Per le bionde, invece, uno dei metodi migliori per avere subito capelli bianchi, belli e luminosi è quello di coprire la capigliatura sale e pepe con delle tinte platino. Un trucco di luminosità che può servire per tamponare l’effetto ricrescita e dire pian piano finalmente addio alla tintura.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te