Come non ritrovarsi più con gli occhi e il viso gonfio al mattino bevendo una tisana e adottando semplici comportamenti

In tanti si ritrovano al mattino con gli occhi e il viso gonfio pur avendo dormito a sufficienza, ad altri possono essere episodi sporadici ma comunque antipatici. Questo inconveniente capita con più frequenza quando abbiamo dormito male, quando attraversiamo dei periodi particolarmente stressanti oppure per problemi renali o epatici, per ipertensione o per un’alimentazione inadeguata. Come non ritrovarsi più con gli occhi e il viso gonfio al mattino?

Se i motivi per cui ci svegliamo con questo inestetismo sono quelli appena citati, bisogna adottare delle semplici accortezze.
Occorre dormire di più e recuperare il sonno perso, perché dormire poco rende il viso pallido e accentua le occhiaie e le  borse. Concedersi dalle sette alle otto ore di sonno per notte è una sana abitudine.

Anche il modo in cui si dorme influisce molto. Dormire con la testa sollevata, aiutandosi con alcuni cuscini evita che il liquido si accumuli sotto gli occhi. Appena svegli, è buona norma lavare il viso con acqua fresca oppure tamponare gli occhi con un cubetto di ghiaccio avvolto in un panno.

Ecco come non ritrovarsi più con gli occhi e il viso gonfio al mattino bevendo una tisana e adottando semplici comportamenti

Una soluzione potrebbe essere quella di bere una tisana prima di andare a dormire. Basta farsi preparare dall’erborista una miscela di 5 grammi di foglie di boldo, 10 grammi di fucus, 5 grammi di foglie di passiflora, 5 grammi di frutti di ippocastano, 20 grammi di gambi di ciliegie, 20 grammi di semi di finocchio, 10 grammi di foglie di edera. Versare un cucchiaino di questa miscela in una tazza d’acqua calda.

Una buona alimentazione

Non tutti, poi, sanno che una buona alimentazione è fondamentale per risolvere questo problema. L’eccesso di sale e l’alcol, soprattutto prima di andare a dormire, oppure bere bevande zuccherate o la disidratazione sono tutti fattori che influiscono negativamente sulla pelle nostro viso.

Lettura consigliata

Ecco qual è la temperatura giusta dell’acqua per detergere e risciacquare il viso correttamente

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te