Come lavarsi il viso per avere una pelle protetta, luminosa e senza rughe

Qual è la prima azione che fate al mattino appena svegli? La risposta potrebbe essere “lavarsi il viso”, cioè quello che ci serve per ridestarci da un sonno ristoratore. Ma esiste un modo “corretto” di lavarci il viso? Il volto è il primo particolare che notiamo in una persona, quindi averne la pelle luminosa, pulita e morbida è molto importante.

Per far sì che ciò accada dobbiamo prenderci cura della pelle del viso in modo appropriato e consapevole, magari con l’aiuto di qualche prodotto specifico.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

E allora vediamo come lavarsi il viso per avere una pelle protetta, luminosa e senza rughe.

Lavarsi il viso al mattino

Detergere il viso appena svegli può sembrare un’azione di poco conto rispetto a tutto quello che faremo durante la giornata. Eppure non è così!

La nostra pelle soffre dei residui lasciati da cosmetici o da sedimenti di sebo che ostruiscono i pori e non lasciano che respiri. Per questo un lavaggio mattutino scrupoloso, preferibilmente con acqua fredda e un prodotto specifico prepara la nostra pelle del viso a una nuova giornata.

Negli ultimi anni si parla di “doppia detersione” ossia alternare il lavaggio con un detergente oleoso con quello di una mousse o schiuma. In questo caso il viso viene inumidito e si procede con l’applicazione del primo detergente, a questo succede il detergente di schiuma che verrà massaggiato sul viso. Si termina con risciacquo con acqua tiepida.

È chiaro che l’utilizzo di prodotti particolari o specifici dipendono dalle caratteristiche della nostra pelle: se abbiamo una pelle tendente al secco useremo prodotti con idratazione più intensa, mentre se soffriamo di acne o impurità opteremo per qualcosa di diverso.

Dischetti, asciugamano e movimenti circolari

Per le donne, è necessario che il trucco venga completamente rimosso ogni sera prima di andare a dormire. Facciamo attenzione a occhi e collo, perché spesso i residui di make-up si depositano in queste zone. Utilizziamo un dischetto morbido in spugna o silicone che ci aiuterà a rimuovere il trucco grazie all’aiuto di un detergente specifico o struccante. Ricordiamoci che lo struccante è meglio che sia rimosso, quindi applichiamo una crema notte.

La mattina possiamo usare un detergente schiumoso: dopo aver inumidito la pelle con acqua tiepida, prendiamo poco prodotto e passiamolo sul viso con movimenti circolari. Tamponiamo la pelle con un asciugamano delicato e nutriamola con una crema idratante e un tonico.

Queste azioni ci consentiranno di eliminare tutte le impurità e di far respirare la pelle, oltre che preservarla dallo smog e dall’inquinamento che si accumulerà durante il giorno.

Per risvegliare la pelle del nostro viso, possiamo picchettare leggermente il tonico con la punta delle dita facendo un massaggio delicato anche intorno agli occhi.

Se avete un problema di pelle grassa (tendente al lucido) potete usare dell’acqua micellare dopo esservi lavati il viso. Essa rimuoverà residui di trucco e di sebo. Usate dell’acqua tiepida per insaponare il viso con un detergente delicato (usare movimenti rotatori) che non stressa la pelle e che blocchi la produzione di grasso.

Come lavarsi il viso per avere una pelle protetta, luminosa e senza rughe

State sempre attenti a come la vostra pelle reagisce ai prodotti che utilizzate. Specialmente è bene usare prodotti il più naturale possibile, che non contengano parabeni, profumi, coloranti etc..

Lavarsi il viso è un’azione quotidiana che dovrebbe essere fatta accuratamente almeno due volte al giorno. Questo proteggerà la cute, non lasciando che impurità o residui si depositino creando una pellicola di cattiva salute. Prendete in considerazione questi consigli e la vostra pelle del viso rifiorirà e sarà più luminosa.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te