Come condire le lasagne verdi bolognesi in più modi per un pranzo domenicale

lasagne

Le lasagne sono una delle specialità bolognesi più buone. Si possono davvero cucinare in tanti modi diversi che restano comunque autentiche. Nell’arco della settimana solitamente si preferisce mangiare le lasagne la domenica a pranzo insieme a tutti i parenti. Quindi oggi andremo a vedere due ricette diverse da poter scegliere e cucinare.

Ingredienti

Per fare il ragù dobbiamo avere:

  • 500 g di macinato;
  • 50 g di carote;
  • 60 g di cipolla;
  • 250 g di passata di pomodoro;
  • 20 g di olio;
  • 200 g di vino bianco;
  • 500 g di pancetta;
  • 50 g di sedano;
  • b. di latte, pepe nero e sale.

Poi ci servirà una confezione di pasta per lasagne.

Come condire le lasagne verdi bolognesi e come fare la besciamella

Prima di tutto andiamo a tritare la cipolla, il sedano e le carote. Aggiungiamo quindi un po’ di olio. Non appena inizierà a soffriggere, aggiungiamo la carne tritata e la pancetta. Lasciamo cucinare un po’. Sfumiamo con un po’ di vino bianco e aggiungiamo la salsa di pomodoro. Adesso possiamo aggiustare di sale e pepe e aggiungere il latte quando sta ultimando la cottura.

Come fare la besciamella

La besciamella fatta in casa è molto genuina, a volte più di quella comprata al supermercato, in quanto è priva di conservanti. Per farla serviranno:

  • 1 l di latte intero;
  • 100 g di burro;
  • 80 g di farina;
  • b. di noce moscata, pepe nero e sale.

In un pentolino riscaldiamo il latte. Poi prendiamo un altro pentolino e facciamo sciogliere il burro. Successivamente togliamo dal fuoco aggiungiamo la farina. Riportiamo sul fuoco. Non appena il latte risulterà caldo, possiamo aggiungere la noce moscata e il sale e andiamo ad unirli nel pentolino con la farina e il burro. Una manciata di pepe e iniziamo a girare fino a quando non si addenserà.

Adesso possiamo andare a comporre le nostre lasagne. In una teglia mettiamo uno strato di lasagne, besciamella e sugo. Continuiamo così fino a consumare gli ingredienti.

Lasagne senza besciamella

La besciamella si può anche non mettere e potremmo optare per un’altra ricetta un po’ diversa. Ad esempio, le lasagne con le zucchine. In questo caso ci serviranno 6 zucchine grandi. Le andiamo a cucinare in padella con uno spicchio d’aglio e un po’ di olio. Successivamente, non appena si saranno ammorbidite, le andiamo a frullare in un mixer aggiungendo un po’ di acqua, formaggio e sale. La crema sarà pronta e possiamo abbinarla come più ci piace. Ad esempio possiamo aggiungere la salsiccia oppure la carne macinata. Il passaggio di assemblaggio sarà lo stesso, solo che non ci sarà lo strato di besciamella. Ecco come condire le lasagne verdi bolognesi, ottime da consumare in compagnia.

Lettura consigliata

Come sostituire i dolci la sera con delle ricette light e gustose

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te