Colesterolo in picchiata e cervello in formissima con questa tisana facile da preparare perfetta per le feste natalizie

Siamo ormai arrivati all’inizio ufficiale delle grandi abbuffate natalizie. Da questo fine settimana inizierà, infatti, un vero tour de force di pranzi e cene per molti di noi. Un tour de force anche e sopratutto per il nostro organismo, che dovrà affrontare cibi ricchi di grassi e calorie. Ma niente paura. Qualche giorno fa abbiamo scoperto una bevanda che potrebbe rivelarsi utilissima per depurare il fegato. Oggi ci concentreremo su come contrastare l’eventuale salita del colesterolo. Quindi colesterolo in picchiata e cervello in formissima con questa tisana facile da preparare perfetta per le feste natalizie. Prima di scoprire la ricetta e gli ingredienti è, però, obbligatoria una premessa. Parleremo di rimedi naturali che non possono in nessun caso sostituire i farmaci e che vanno sempre consumati dopo aver consultato il medico.

Colesterolo in picchiata e cervello in formissima con questa tisana facile da preparare perfetta per le feste natalizie

Tra tutti i doni che la natura ci fa ogni giorno, ce ne sono alcuni che potrebbero diventare preziosi alleati per la salute. È il momento di scoprire le incredibili proprietà di due di essi: la curcuma e i mirtilli. Ma soprattutto di capire come combinarli per creare una tisana perfetta da gustare in queste sere di dicembre.

La curcuma ha grandi proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, dovute alla presenza della curcumina. In più è ricca di fibre che, se assunte nel modo giusto, potrebbero aiutare a ridurre i livelli di colesterolo cattivo.

La curcumina potrebbe rivelarsi davvero preziosa anche per un’altra funzione. Ovvero quella di rallentare il declino del cervello e l’invecchiamento delle cellule cerebrali.

Una proprietà che condivide con l’altro ingrediente della nostra tisana: i mirtilli. I mirtilli contengono sostanze come le antocianine e le cianidine, composti che sembrerebbero favorire lo smaltimento dei radicali liberi. I nemici più pericolosi per i nostri preziosi neuroni.

Due alimenti sanissimi che vanno comunque consumati dopo aver consultato il medico. La curcuma potrebbe, infatti, interferire con alcuni farmaci anticoagulanti. I mirtilli, invece, contengono ossalati, molecole che possono causare calcoli renali, e rischiano di aumentare l’efficacia di alcuni medicinali per il diabete.

Come preparare questa bevanda calda con curcuma e mirtilli

Per preparare due tazze di tisana ci serviranno:

  • 300 ml di acqua naturale;
  • 30 grammi di rizoma di curcuma;
  • 3 cucchiai di mirtilli;
  • 1 cucchiaino di miele.

Portiamo a ebollizione l’acqua e quando raggiunge la temperatura, abbassiamo il fuoco. Adesso possiamo inserire nel pentolino la curcuma e i mirtilli. Facciamo cuocere a fuoco basso per altri 3 o 4 minuti e poi spegniamo il fornello. Facciamo riposare la tisana coperta per una decina di minuti e prima di iniziare a bere, mischiamo con il miele. Ci servirà per ammorbidire il sapore pungente della curcuma.

Approfondimento

Sembra incredibile ma queste 2 spezie messe insieme potrebbero rivelarsi preziosissime per aiutare memoria e cervello

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te