Che meraviglia questa pianta che combatte efficacemente le emorroidi in maniera naturale

Quanto sono fastidiose le emorroidi soprattutto d’estate che col caldo e la sudorazione formano un’alleanza tremenda contro di noi. Non solo a livello fisico col fastidio che ci procurano, ma anche a livello psicologico perché ci fanno veramente arrabbiare. Senza contare che ci obbligano a usare pastiglie e pomate, ma soprattutto a rinunciare al caffè, al cioccolato e al peperoncino. Sono davvero tanti i prodotti farmaceutici e naturali in grado di aiutarci, ma uno in particolare è davvero poco conosciuto. Che meraviglia questa pianta che combatte efficacemente le emorroidi in maniera naturale.

La regina contro le congestioni

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Le nostre nonne ben conoscevano tutte quelle piante ed erbe cosiddette “lenitive” in grado di rinfrescare le parti del corpo in sofferenza. La peonia è probabilmente la regina di queste alternative naturali antinfiammatorie e decongestionanti. Assieme alla malva e alla camomilla forma il trio delle meraviglie in grado di sollevarci dal fastidio di ragadi ed emorroidi. Vediamo come intervenire e qualche informazione in più su questo rimedio ottimo e senza tempo.

Che meraviglia questa pianta che combatte efficacemente le emorroidi in maniera naturale

Non abbiamo nemmeno considerato parlando di emorroidi i costi a cui andiamo incontro quando entriamo in farmacia per comprare le medicine adatte. Della serie oltre al fastidio fisico e psicologico, possiamo sommare quello al portafoglio e alle finanze di casa.

Ecco allora come intervenire con la nostra peonia che andremo ad acquistare nella sua versione essiccata.

Prendiamo un pentolino come circa mezzo litro d’acqua e inseriamo 25/30 grammi di erba essiccata portando sino all’ebollizione. Quindi, solita procedura di filtro e di riposo per qualche minuto.

A questo punto prendiamo un fazzoletto di cotone pulito e lasciamolo in ammollo nella nostra soluzione per un paio di ore.

Quindi applichiamo direttamente sulle emorroidi sulla zona perianale per un quarto d’ora. Ricordiamoci di non fare questi impacchi a temperature troppo basse perché potremmo infastidire le emorroidi anziché placarle.

Approfondimento

6 alimenti benefici in grado di aiutarci a prevenire almeno 3 tumori pericolosi

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te