Castelli stravaganti da visitare in Toscana e zingarate estive in luoghi misteriosi

Sono passati tanti anni da quando nel film Amici miei venivano proposte le zingarate, cioè le uscite goliardiche, secondo il dialetto fiorentino, con cui farsi beffe degli altri.

Riferendoci a un viaggio, invece, si tratterebbe di qualcosa di improvvisato e curioso, non organizzato e ricco di soprese. E da questo punto di vista, la Toscana è imbattibile. Soprattutto se pensiamo alla parte nascosta della regione.

Sono tante le location indimenticabili per chi ama il mistero, ma anche la storia o l’avventura. Dall’Abbazia di San Galgano con la spada nella roccia, all’isola di Montecristo, fino ai cunicoli di Siena, le alternative non mancano. Ma ci sono anche posti meno conosciuti che possiamo scoprire attraverso un’avventura decisa all’ultimo minuto.

Scoprire luoghi suggestivi

Castelli stravaganti da visitare, fortificazioni, storie di bastioni e difese eroiche. A Lucca non mancano le testimonianze di un passato turbolento fatto di battaglie e di misteri nascosti nei secoli. Se vogliamo vivere un’esperienza unica, non dobbiamo perderci le Mura, che possono essere visitate sia in cima che nei sotterranei attraverso l’aiuto delle guide o le passeggiate in bicicletta. Sono uniche in tutta Europa, opera dell’ingegno militare italiano da apprezzare all’interno di un parco pubblico grande 96 ettari.

La visita dura 2 ore e costa 10 euro, ma è gratuita per i ragazzi fino ai 15 anni. Tutti i venerdì fino alla fine di ottobre sarà possibile condividere questa esperienza indimenticabile.

Imbattersi in borghi nascosti

Se ci spostiamo in provincia di Arezzo, arriviamo fino al borgo di Gropina. È il presidio romanico più antico del Valdarno, monumento nazionale immerso nel verde. La Pieve di Gropina è considerata la più importante dal punto di vista storico e artistico con resti nella sottochiesa risalenti al quinto e sesto secolo.

Cripta, pulpito e capitelli conservano tutta la loro bellezza, la cui fama è andata crescendo nel tempo. La visita è molto interessante, è un misto di tradizioni e mistero e il borgo è ricco di notizie storiche riguardanti la zona del Valdarno. Il panorama che si può ammirare dalla collina è uno dei più spettacolari della provincia aretina.

Castelli stravaganti da visitare in Toscana e zingarate estive in luoghi misteriosi

Se vogliamo perderci nella campagna a est di Lucca, puntiamo verso Altopascio, una località strategica verso Montecatini Terme che conserva le atmosfere di un tempo. Il borgo era stato cinto da mura a protezione e la struttura ha retto fino a oggi.

Sopra la Porta dei Vettori si erge un portale monumentale risalente al sedicesimo secolo. Il convento retto dai cavalieri del Tau, l’ordine dei Cavalieri di Altopascio, che si trova nel borgo, ospitava i viandanti e i pellegrini. L’ordine cavalleresco è considerato il più antico d’Europa, soppresso nella metà del 15esimo secolo.

Se vogliamo fare un’esperienza unica dormendo in un castello, possiamo pensare al castello di Valenzano in provincia di Arezzo. Vicino alle foreste Casentinesi troviamo numerose testimonianze di carattere storico e religioso. Le camere sono arredate in maniera classica senza TV ma con WI FI. L’atmosfera è suggestiva, le escursioni nei boschi immersi nella natura non sono impegnative e nel castello possiamo pranzare e cenare con i piatti tipici della zona.

Lettura consigliata

Tante cose da vedere nei borghi più belli della Tuscia

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te