Basta marmo opaco e ingiallito dal tempo, ecco come lucidarlo e sbiancarlo con questi semplici rimedi che eliminano anche le macchie

In antichità, il marmo era un materiale largamente utilizzato per la produzione di sculture e per la costruzione di edifici. Ancora oggi mantiene quell’impareggiabile fascino ed eleganza, tanto da essere una roccia pregiata ambita in tutto il Mondo. Grazie alle sue caratteristiche estetiche, dona agli ambienti un effetto del tutto unico, di grande impatto.

Sono in tanti a voler abbellire casa, e gli spazi esterni, con questo meraviglioso elemento naturale, che ha dei costi non proprio economici. Chi ha la fortuna di possedere superfici, ripiani, pavimenti o scale in marmo, è consapevole, però, di come possa essere antipatico mantenerli splendenti e lucidi. Perché macchie, aloni, graffi, incrostazioni e segni del tempo possono essere dei nemici in grado di rovinare la bellezza di questo materiale secolare.

Basta marmo opaco e ingiallito dal tempo, ecco come lucidarlo e sbiancarlo con questi semplici rimedi che eliminano anche le macchie

Solitamente, tutto ciò che è realizzato in marmo dura una vita, essendo un materiale molto resistente, solo che potrebbe perdere quella caratteristica lucentezza. Allo stesso tempo, è una roccia delicata e porosa, se usiamo i prodotti sbagliati e aggressivi potremmo danneggiarlo irrimediabilmente. Perciò, sarebbe meglio scegliere prodotti specifici oppure affidarsi a quelli del tutto naturali, che rispettano e proteggono le superfici.

Il primo passo per mantenerlo bianco e splendente, però, è sgrassare e pulire periodicamente, più volte la settimana, soprattutto se il marmo è esposto all’aria aperta. Mentre, in cucina e in sala da pranzo, dovremmo stare attenti a spezie e alimenti particolarmente unti o acidi, che potrebbero macchiare per sempre. In questo caso è meglio agire subito ed eliminare tutte le tracce, usando anche dei rimedi fai da te.

Usiamo principalmente dei panni morbidi che favoriscono un effetto lucido immediato, magari diluendo nell’acqua poche gocce di detergente neutro o sapone di Marsiglia. Quindi, se dobbiamo eliminare delle macchie facciamo agire il miscuglio, poi sciacquiamo e asciughiamo.

Come nuovo

Basta marmo opaco e ingiallito dal tempo e diciamo addio alle macchie usando un mix di sapone di Marsiglia e bicarbonato. Avendo un effetto abrasivo, è fondamentale agire con attenzione, senza troppa forza, ma con dei movimenti delicati, in questo modo sarà subito lucido.

Lo stesso risultato potremmo averlo usando acqua e polvere di pietra pomice, mescoliamo i 2 elementi fino a creare una crema e con una spugna morbida agiamo sulle parti macchiate. Eliminiamo gli aloni di unto con della fecola di patate, o amido, che assorbirà facilmente la macchia, lasciamo agire e poi rimuoviamo le tracce.

Se, invece, dobbiamo pulire accuratamente il marmo esterno, macchiato dalla muffa, prepariamo una soluzione con sale, acqua e bicarbonato di sodio, strofinando delicatamente. Usiamo, invece, acqua, latte e alcol per rimuovere lo strato di sporco, usiamo un panno o una spugna per applicare il miscuglio e poi ripuliamo.

Approfondimento

Ecco un metodo fai da te per pulire il marmo macchiato e opacizzato che lo renderà splendente senza lucidatrice

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te